Archivio notizie pagina 37

Bilancio provinciale 2020 - 2022. le nostre proposte

La manovra di bilancio presentata da Fugatti e dalla Lega ha il respiro molto corto e non affronta il nodo del calo della crescita e delle risorse nei prossimi anni. “Finchè la barca va, lasciala andare”, sembra dire la Giunta, ma la barca si è quasi arenata. Per il 2022 la Giunta prevede una crescita del PIL uguale alla media italiana, un dato che per noi è del tutto insufficiente.
Trento, 13 dicembre 2019

continua...


Manica: per fare il dirigente a Trentino Sviluppo non serve la laurea?

Sul sito web di Trentino Sviluppo Spa è stato recentemente pubblicato un avviso per la ricerca di una figura dirigenziale. Tale figura, si legge, avrà il compito di coordinare “le attività svolte dalla Società e dalla controllata Trentino Marketing srl relative al rafforzamento della promozione del brand trentino.
Alessio Manica, 12 dicembre 2019

continua...


Colpo di mano della Lega sui Segretari comunali: ennesimo esempio di disprezzo delle istituzioni

Con un emendamento “notturno”, cioè depositato a discussione del bilancio regionale già in corso, come sempre senza alcun confronto trasparente né in Commissione, né con le audizioni pubbliche, né altrove, la maggioranza leghista della Provincia di Trento ha revisionato la legge sui Segretari comunali dei Comuni trentini.
Giorgio Tonini Capogruppo provinciale PD, 10 dicembre 2019

continua...


Tonini chiama il Patt: ''E' un interlocutore strategico e li rispettiamo. Si può discutere sulle scelte politiche ma amicizia e valori ci accomunano''

L'ex parlamentare: "Le nostre discussioni interne perché siamo liberi. La Lega? Un partito militare, Salvini indossa la divisa come Fidel Castro, come i dittatori". E sulle sardine: "Una piazza riformista, fanno bene alla salute, ma soprattutto c'è ancora speranza e spazio per i valori".
"Il Dolomiti", 9 dicembre 2019

continua...


Maestri: «Il candidato non sia al ribasso, alla città serve un profilo politico»

Suggerisce di guardare ben al di là della scadenza esplicita del 2020. Poi esorta i compagni di viaggio ad avere il coraggio di posare la prima pietra di una nuova alleanza che includa già al primo turno il Patt e, con nuove fondamenta, inceda verso le provinciali del 2023. Lucia Maestri, segretaria del Partito democratico del Trentino, alza l’asticella.
M. Damaggio, "Corriere del Trentino", 9 dicembre 2019

continua...


«Irpef e ticket: la giunta favorisce i ricchi»

Si apre la settimana della manovra finanziaria e le opposizioni affilano le armi. C'è chi, come il Movimento 5 Stelle, punta sulla tattica delle migliaia di emendamenti per cercare di portare a casa qualche risultato e chi, come Pd, Patt e Futura cerca di concentrare i propri sforzi su obiettivi mirati.
"Trentino", 9 dicembre 2019

continua...


Olivi: «I tagli all'agenzia del lavoro? Un pessimo salto indietro»

Un'Agenzia del lavoro più "povera"? Ma così si impoverisce l'intero sistema trentino. Utilizza quasi uno slogan l'ex assessore provinciale Alessandro Olivi, commentando i tagli annunciati l'altro giorno dal suo omologo attuale, l'assessore Achille Spinelli.
"Trentino", 9 dicembre 2019

continua...


Pacher: «A Trento si vive bene dobbiamo dirlo con orgoglio»

Rafforzare le ragioni dello stare insieme. Ma anche rivendicare i risultati ottenuti, parlare di quello che a Trento funziona e che «non è merito di una congiunzione astrale favorevole». Alberto Pacher, ex sindaco per quasi 10 anni ed ex presidente della Provincia, ieri ha partecipato a Povo all'incontro organizzato dal Pd sul programma in vista delle comunali di maggio 2020.
L. Di Domenico, "Trentino", 9 dicembre 2019

continua...


Tonini: «Governo ombra per migliorare la manovra»

 Governo ombra. L'intenzione dell'opposizione, oggi si capirà se mantenuta, è quella di approcciare la manovra finanziaria della Provincia in modo diverso da come è stato fatto quest'estate. Tradotto: alla scadenza dei termini, mezzogiorno, non dovrebbero arrivare a Palazzo Trentini pacchi di emendamenti, si parla di qualche centinaio in tutto (a luglio, per l'assestamento della giunta Fugatti, furono quasi 8 mila) ma piuttosto proposte di governo alternativo presentate in forma di ordine del giorno.
"Trentino", 6 dicembre 2019

continua...


Zeni: essenziale trovare un accordo con le associazioni del volontariato sanitario

Davanti all’ennesima chiusura della Giunta provinciale di fronte alle legittime richieste delle quaranta associazioni del Volontariato sanitario per vedersi riconosciuto il sostegno alle richieste che travalicano i limiti della convenzione in essere con l’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari, il Consigliere del Partito Democratico Luca Zeni ha presentato oggi una specifica interrogazione, stigmatizzando le retoriche della Giunta provinciale sulla riconoscenza al Volontariato ed evidenziando l’urgenza della situazione.

continua...


ROVERETO - «Pd: un progetto forte e credibile per tutta la città»

Non fosse per il sottotitolo ("il gruppo consiliare del Pd si racconta") il tema dell'incontro di questa sera (ore 20.45 Urban center) dei dem potrebbe prestarsi ad una doppia interpretazione: i "Cinque anni di impegno per la città" potrebbero essere letti (ed in effetti così sarà) sia come il bilancio di una consiliatura quasi in scadenza (si vota a maggio 2020) che come un auspicio per il dopo elezioni amministrative con il ritorno del Pd nelle stanze di comando di Palazzo Pretorio.

continua...


Andreatta: «Il sovranismo è perdente»

«Per non diventare la retroguardia del mondo Trento deve sostenere lo sviluppo della sua università». Sono parole del sindaco Alessandro Andreatta che, commosso, ha letto l’ultima relazione di bilancio. Per il futuro Trento dovrà puntare su ricerca, accoglienza e ambiente.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 5 dicembre 2019

continua...


Olivi: «Il vero aiuto alla natalità: un grande piano per l'occupazione femminile»

Vorrei lanciare una proposta chiara e sfidante alla Giunta provinciale: per le donne con figli tra 0 e 3 anni eleviamo fino a 15.000 euro (dai 4.000 attuali) la soglia dei redditi che non vengono considerati ai fini Icef, e aumentiamo comunque ulteriormente le attuali deduzioni per tutte le mamme che lavorano.
Alessandro Olivi, 3 dicembre 2019

continua...


Rovereto: un’alternativa alla tangenziale è possibile!

Nel leggere sulla stampa dei giorni scorsi l’infuocato dibattito sulla viabilità pare che nella Città della Quercia il tempo non passi mai. Non solo perché ancora al centro del dibattito cittadino c’è l' eterno tema  della tangenziale; pare proprio che il costruire una nuova strada sia ancora un’ossessione radicata e profonda, il termometro di ogni progresso, il segno necessario dell’amministrare.
Alessio Manica, "Trentino", 3 dicembre 2019

continua...


Zeni interroga: a quando il rispetto degli impegni presi?

Recentemente, il Consigliere provinciale del Partito Democratico Luca Zeni ha potuto verificare l’ennesimo mancato rispetto degli impegni assunti ufficialmente dalla Giunta provinciale con la completa inosservanza degli obblighi derivanti dall’applicazione di un Ordine del Giorno collegato al recente assestamento del bilancio provinciale ed approvato nel luglio scorso.
Trento, 2 dicembre 2019

continua...


pg. 37 di 491