Archivio notizie pagina 27

"C'è un grande prato verde ... "

Forse Vasco potrebbe cominciare con questo “classico” di Gianni Morandi il prossimo concerto a Trento. Apprendiamo infatti dall’ing. De Col nuovi e curiosi dettagli relativi all’approntamento della cosiddetta “Trentino Music Arena” sull'area San Vincenzo a Trento, un approntamento che sta assumendo sempre più i toni di una farsa, per quanto piuttosto costosa per le casse pubbliche.
Alessio Manica, 14 gennaio 2022

continua...


La corte costituzionale boccia la discriminazione dei bambini stranieri

Ormai ciclicamente, la linea intransigente sui temi dell’accoglienza a livello nazionale, portata avanti anche dalla Giunta provinciale, viene sconfessata dalla Corte Costituzionale, la quale, con propria sentenza dello scorso 11 gennaio, ha definito lesive del principio di eguaglianza e di tutela della maternità le scelte di subordinare gli assegni, noti come “bonus bebè”, a cittadini extracomunitari alla condizione che gli stessi siano titolari del permesso di soggiorno di lungo periodo nell’Unione Europea.
Sara Ferrari, 12 gennaio 2021

continua...


Per la giunta leghista la propaganda viene prima della sicurezza delle persone

Concerto di Vasco: dalla documentazione ottenuta dal Gruppo del Partito Democratico del Trentino emerge che ad ottobre la Commissione di vigilanza ha espresso parere negativo sulla sicurezza, e che vi sarebbero state pressioni sulla struttura amministrativa per ritirare il parere, anche minacciando la sostituzione dei componenti.
Gruppo Consiliare PD, 4 gennaio 2022

continua...


Le opposizioni: «Fugatti fa spot e intanto moltiplica le poltrone»

Respingono al mittente l’accusa di essere un’opposizione che si lamenta e basta. Rivendicando di avere avanzato molte proposte durante questa legislatura a guida leghista, per lo più bocciate come «il maggior dialogo con i no vax, che si sta facendo ora», ricorda Ugo Rossi (Patt), critico per «l’utilizzo della pandemia per fare una continua campagna elettorale con annunci non veri come la deroga del green pass per gli studenti sugli autobus».
"Corriere del Trentino", 22 dicembre 2021

continua...


Ianeselli: «Non lavoriamo per boicottare,a Fugatti chiediamo più considerazione»

TRENTO Eletto nell’autunno del 2020, Franco Ianeselli la prossima settimana dovrà affrontare il suo secondo bilancio, che conclude il suo primo intero anno da sindaco di Trento: «Fare il sindaco è davvero il lavoro più bello del mondo. Un lavoro intenso — ammette — ma intenso è anche il rapporto diretto con i cittadini. Sento addosso una grande responsabilità. Nel mio lavoro ci sono spesso preoccupazioni, a volte anche incomprensioni, ma anche tante soddisfazioni».
D. Baldo, 19 dicembre 2021

continua...


Finanziaria, un milione di euro per il sostegno al lavoro femminile

Approvati gli emendamenti e gli ordini del giorno presentati dal consigliere del Partito democratico del Trentino Alessandro Olivi che apportano significative modifiche di merito alla Manovra finanziaria.
Trento, 18 dicembre 2021

continua...


Una manovra timida e senza ambizioni

In una manovra economica giudicata timida e difensiva, adatta più a ragionieri che fanno i conti con quello che hanno, che a politici illuminati che usano l’autonomia per mettere in campo strumenti e misure innovative per una coraggiosa uscita dalla crisi, i consiglieri del Partito Democratico, pur in minoranza, hanno cercato di fare la loro parte per migliorare la legge finanziaria proposta dalla Giunta.
Sara Ferrari, 18 dicembre 2021

continua...


Scuole d'infanzia: sperimentare un sistema misto tra istruzione e conciliazione per l'estate

Preso atto del risultato ottenuto ieri dai sindacati, che hanno spinto l’assessore Bisesti a limitare a solo quest’anno, in considerazione del prosieguo della emergenza pandemica, la previsione delle scuole dell’infanzia aperte a luglio, la consigliera dem Sara Ferrari ha voluto comunque spingere l’asticella più in alto.
Trento, 17 dicembre 2021

continua...


Rinnovo del contratto del pubblico impiego, Sara Ferrari: "Soddisfatti dell'accordo ma continueremo a vigilare"

Siamo molto soddisfatti dell’accordo raggiunto ieri sera tra rappresentanti dei lavoratori del pubblico impiego provinciale e la giunta. Come capogruppo del PD e prima firmataria dell’ordine del giorno che oggi le minoranze hanno proposto alla giunta per trovare una mediazione, apprezzo che l’accordo sia stato trovato nella sede più opportuna, quella della negoziazione sindacale, e che esso che coincida sostanzialmente con le richieste contenute nel nostro odg, che chiedeva il rispetto di tutte le misure previste dall’accordo 2020.
Sara Ferrari, 16 dicembre 2021

continua...


Un Terzo Statuto per l'Euregio

Anche per l'autonomia vale l'immagine che Emmanuel Mounier usava per descrivere la democrazia: è come una bicicletta, sta in equilibrio solo se si muove, in avanti, velocemente. Oggi l'autonomia è ferma e quindi rischia di cadere. È ferma in Provincia, è ferma in Regione.
Giorgio Tonini, 15 dicembre 2021

continua...


Conflitto di interessi, schiaffo in Regione

Trasparenza e assenza di conflitti di interesse sono valori che stanno alla base del rapporto di fiducia tra i cittadini e coloro che sono chiamati a rappresentarli e a rappresentare pro tempore le Istituzioni pubbliche. Valori che vanno conservati con attenzione, soprattutto in questa fase storica dove certamente la politica non scalda i cuori e stenta pure a raccogliere la fiducia dei cittadini.
Alessio Manica, 13 dicembre 2021

continua...


Politiche culturali ed ennesimo flop del Trentino

Nei giorni scorsi i tre Teatri Stabili di Bolzano, del Veneto e del Friuli Venezia Giulia hanno sottoscritto un accordo con lo scopo di dar vita ad una rete interregionale per lo spettacolo dal vivo, attraverso una programmazione di sistema ed un conseguente contenimento dei costi. E’ proprio dalla programmazione e dalla sinergia fra territori che il sistema culturale può ritrovare le sue linee di sviluppo ed oltrepassare le difficoltà legate al futuro di sale e teatri.
Trento, 

continua...


Respira, sei in Trentino

E’ con questo titolo che si presenta l'attuale campagna promozionale voluta dalla Giunta provinciale e che ha attirato l'attenzione del Consigliere provinciale del P.D., Luca Zeni, il quale ha depositato oggi un'interrogazione, sottolineando l’ambiguità pericolosa di una campagna promozionale del territorio che lascia intendere come il Trentino sia quasi esente dal rischio Covid.

continua...


Concerto Vasco Rossi, confronto tra il contratto siglato dalla Provincia e quello del Comune di Modena

Il prossimo 20 maggio 2022 è in programma a Trento il primo concerto del Tour 2022 di Vasco Rossi, presso la “Trento Music Arena” che ancora non esiste e per l'approntamento della quale la Giunta ha recentemente impegnato oltre alla Protezione Civile del Trentino anche un ulteriore milione di €.
Trento, 7 dicembre 2021

continua...


Pubblico impiego, il PD pronto all'ostruzionismo in aula per il rinnovo del contratto

Il Gruppo provinciale del Partito democratico del Trentino comunica di avere depositato oggi entro i termini di legge una serie di proposte di modifica della legge finanziaria collegata al bilancio (N.120/XVI)  giudicandola inadeguata al rilancio economico del nostro territorio, modesta in ambizione di crescita e priva di riforme.
Trento, 6 dicembre 2021

continua...


pg. 27 di 530