news nazionali pagina 2

Rivedere i patti con Roma, Tonini: "Strada obbligata"

TRENTO Per una volta il fronte è praticamente comune: la richiesta — avanzata venerdì dai governatori Maurizio Fugatti e Arno Kompatscher — di congelare per due anni i patti con Roma (per Trento un’operazione da 430 milioni all’anno) mette d’accordo tutti. Maggioranza e opposizioni.
"Corriere del Trentino", 19 aprile 2020

continua...


Olivi: "Il riparto delle risorse nazionali penalizza il Trentino. E' mancato il presidio politico e istituzionale della Giunta"

Nonostante le garanzie della Giunta, il riparto delle risorse nazionali per affrontare l'emergenza penalizza il Trentino. E' mancato il necessario presidio politico e istituzionale.
Alessandro Olivi, 11 aprile 2020

continua...


Zeni interroga la Giunta: "La Giunta provinciale ha denunciato le altre Regioni per mancata trasparenza nella trasmissione dei dati così come denuncia l'ass. Gottardi?"

Il consigliere del Partito Democratico Luca Zeni ha depositato un’interrogazione per sapere se la Provincia di Trento abbia denunciato la mancata trasparenza delle altre regioni nel calcolo dei contagi da covid-19, così come sostenuto dall’assessore Gottardi in un’intervista alla stampa.
Trento, 8 aprile 2020

continua...


Un nuovo Trentino dopo l’emergenza COVID – 19

Siamo ancora nel pieno dell’emergenza, ma è già tempo di interrogarsi sul mondo di domani. Questo in Trentino sarebbe già dovuto accadere dopo la tempesta Vaia, in relazione al tema ambientale, della sostenibilità e al modello di sviluppo, ma non è successo. 
Alessio Manica, "Corriere del Trentino", 3 aprile 2020

continua...


COMUNICATO – PDT: “La situazione è critica, è il tempo per tutti della serietà e della compostezza”

Nel corso del pomeriggio il Presidente Fugatti ha condiviso sul proprio profilo facebook il video di una persona che toglie dal pennone e annoda la bandiera europea, all’urlo di “l’Europa è finita”. Vista la data abbiamo pensato ad un pesce d’aprile, ma purtroppo non è così.
Trento, 1 aprile 2020

continua...


"Siamo un popolo di stupidi?"

Due settimane fa ho compiuto 30 anni. Il 10 marzo 2020, il giorno dopo la firma del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 9 marzo 2020 “Io resto a casa”. Che giornata strana, difficile, quasi surreale per compiere 30 anni.
Sacha de Carli, "Logos News", 26 marzo 2020

continua...


Italia da zimbello a modello. Una risposta impressionante, ma serve di più

A oggi non sappiamo a che livello arriverà il plateau del numero dei decessi da Covid 19. L’incertezza sui prossimi 15 giorni va da 4-5.000 a 15-20.000 morti! Ricordiamoci che questo numero dipende da tutti noi.
Roberto Battiston, "Huffington Post", 18 marzo 2020

continua...


Nei momenti difficili esce il meglio o il peggio di noi

Sono molti coloro che sanno dare il meglio di sé e tra questi vi sono tutti gli addetti alla sanità, medici, infermieri, volontari del soccorso, lavoratori che devono recarsi fisicamente al lavoro per assicurare le produzioni e i servizi considerate essenziali, cittadini responsabili che rispettano le regole perché vogliono bene al prossimo e a se stessi.
Valeria Parolari, "Trentino", 18 marzo 2020

continua...