Archivio notizie 2015 pagina 11

#Digasull'Adige - Maffei: «Non metterò il paese in dialisi per 25 anni»

Giovedì incontro pubblico sulla proposta di Aquafil. Maffei: «Non possiamo essere d'accordo con quest'opera sarebbe come mettere il paese di Nomi in dialisi per 25 anni». Accanto a lui un fronte di sette Comuni (Oltre a Nomi, Pomarolo, Volano, Besenello, Calliano, Villa Lagarina, Nogaredo e Aldeno), pronti ad elaborare una strategia comune e ribadire la propria contrarietà al progetto di Aquafil che, con la realizzazione della traversa idroelettrica sull'Adige, otterrebbe grossi benefici in termini economici.
"L'Adige", 15 ottobre 2015

continua...


Intervista a BRUNO DORIGATTI - "PD lontano da scuola e lavoratori pubblici"

"Abbiamo perso contatto con mondi come quello della scuola e della funzione pubblica, ci siamo innamorati troppo delle regole. Adesso il PD deve andarea congresso a gennaio o febbraio". Bruno Dorigatti dà la scossa al partito democratico. "Voto agli iscritti? Quando lo dicevo io, mi davano del bolscevico".
A. Papayanndis, "Corriere del Trentino", 14 ottobre 2015
Leggi l'articolo in pdf

continua...


Merito civile, medaglia d'oro per Ballardini

Esattamente ventiquattr'ore prima del suo ottantottesimo compleanno, mercoledì prossimo 21 ottobre, il consiglio comunale di Riva dovrebbe dare il via libera alla giunta Mosaner affinché avvii le necessarie procedure per il conferimento della «medaglia d'oro al merito civile» all'avvocato Renato Ballardini.
"L'Adige", 14 ottobre 2015

continua...


Olivi: avanti così e il Pd non vincerà mai

«Così non vinceremo mai». Il vicepresidente della Provincia Alessandro Olivi prende a prestito il grido di Nanni Moretti, Piazza Navona 2002, per mandare un messaggio al suo partito, il Pd, che ancora una volta è entrato in cortocircuito.
C. Bert, "Trentino", 14 ottobre 2015

continua...



«Lo Statuto va riformato ora o ci verrà eroso pian piano»

Le Province di Trento e Bolzano - così come le altre autonomie speciali - potranno avere nuove competenze, che per la prima volta non saranno attribuite né con norma di attuazione, né con modifica dello Statuto di autonomia. Si seguirà infatti la stessa procedura che vale per le Regioni ordinarie, ovvero una legge statale «paritetica», che significa che deve essere preceduta dall'intesa.
L. Patruno, "L'Adige", 13 ottobre 2015

continua...


#CooperazioneInternazionale, Associazioni - Ferrari, prove d'intesa. Verrà riattivato il Forum permanente

"L'ultimo incontro con l'assesora è stato molto positivo: ha detto  che verrà riattivato il Forum permanente delle associazioni e ha promesso che parlerà con Giorgio Fracalossi, il Presidente della Federazione, per capire se e come è possibile intervenire sul fronte della convenzione con le banche". Sembra esserci una luce in fondo al tunnel nel quale, loro malgrado, da tempo si sono infilate le associazioni trentine per la cooperazione internazionale.
A. Rossi Tonon, "Corriere del Trentino", 13 ottobre 2015
Leggi l'articolo in pdf

continua...


«Congedo parentale Il Trentino fa scuola»

TRENTO Una spinta forte alle donne che cercano, più che legittimamente, di percorrere la salita faticosa che porta a rafforzare la propria posizione lavorativa. Questo, per l’assessore al lavoro Alessandro Olivi, il vantaggio principale del congedo parentale in salsa trentina, che estende la fruizione del bonus (il 30% dello stipendio fino a un massimo di 900 euro il mese per 4 mesi) dagli 8 ai 12 anni di età.
"Trentino", 12 ottobre 2015

continua...


«Un'anagrafe dei sussidi al reddito»

Un'anagrafe di tutti i sussidi pubblici di sostegno al reddito (per evitare cumuli su una stessa persona oggi non immediatamente riscontrabili) e una revisione degli aiuti esistenti, che saranno accorpati in un assegno unico, che avrà natura non solo monetaria ma in parte avrà la forma di buoni di servizio (voucher). Sono queste le principali novità a cui sta lavorando il vicepresidente della Provincia, Alessandro Olivi, che ha la competenza oltre che sugli ammortizzatori sociali, per chi perde il lavoro, anche sul reddito di garanzia e altri interventi di sostegno economico delle famiglie.
L. Patruno, "L'Adige", 12 ottobre 2015

continua...


#SanitàTrentina, rassegna stampa del fine settimana

Lunedì 
- Il coordinamento. Oggi la resa dei conti. Olivi chiede il congresso. Manica attacca Civico "L'Adige", 12 ottobre 2015

- Caso Sanifonds. La Regione 'ritira' il sostegno al progetto, L. Pianesi, "Trentino", 11 ottobre 2015

Domenica
«Not, avanti». Civico: non buttiamo via 17 anni, L. Patruno, "L'Adige", 10 ottobre 2015

«Sanifonds, Borgonovo irresponsabile». L’assessore alla salute Zeni al contrattacco: «Nessun rischio per i bilanci. Lasci da parte i problemi personali», L. Marognoli, "Trentino", 11 ottobre 2015

continua...


Omofobia, il Pd mette i paletti

Omofobia, la maggioranza si prepara a definire una base di partenza per la trattativa con le minoranze. In questi giorni, infatti, il capogruppo del Pd in Consiglio provinciale, sta cercando di trovare un minimo comune denominatore tra le anime della maggioranza, le richieste delle associazioni più attente alla vicenda (Arcigay in particolare) e le minoranze.
"L'Adige", 12 ottobre 2015

continua...


#PdGiudicarie - Il Pd celebra la politica di Alex Langer

L’altra sera chi ha potuto essere presente alla serata di riflessione dedicata alla figura di Alexander Langer ha ricevuto un grande regalo. Al pubblico è stato infatti riservato un momento «più lento, più profondo, più soave» come sosteneva proprio Langer in contrapposizione all’essere «più veloce, più in alto, più forte».
Anna Pironi, "Corriere del Trentino", 10 ottobre 2015

continua...


La lezione di Mitterndorf

Nel solco della continua costruzione di una nuova e coesa comunità europea, recentemente le lande nebbiose di un paesino della Bassa Austria, Mitterndorf an der Fisha, poco distante da Vienna, hanno accolto un importante momento di riflessione comune attorno alla memoria della deportazione trentina nel primo conflitto mondiale.
Bruno Dorigatti, "L'Adige", 9 ottobre 2015

continua...


Michele Nicoletti: la mia settimana a ROMA

La Camera ha approvato in prima lettura il disegno di legge annuale per la concorrenza e l'apertura dei mercati (di iniziativa governativa) volto alla rimozione degli ostacoli regolatori, alla promozione della concorrenza e alla garanzia della tutela dei consumatori. Questo ddl prevede misure finalizzate alla liberalizzazione delle assicurazioni, delle banche, dei sistemi di fornitura di gas naturale ed energia elettrica, dei carburanti, delle comunicazioni, delle poste, delle professioni, delle farmacie, dei fondi pensioni.
Michele Nicoletti, 9 ottobre 2015

continua...


Titolo V, intesa Renzi - Province

Riforma costituzionale - Senato, condiviso dal governo l'emendamento che salvaguarda l'autonomia. Il voto, salvo ulteriori sorprese, dovrebbe arrivare oggi. Nel testo si prevede l'ampliamento delle competenze per Trento e Bolzano: una è legata all'ambiente.
S. Voltolini, 9 ottobre 2015
Leggi l'articolo in pdf

continua...


pg. 11 di 48