news nazionali pagina 5

«Elezioni, scongiuriamo il governissimo»

Su due questioni sono tutti d’accordo: si vada al voto quanto prima e si eviti, in tutti i modi, l’ipotesi del «governissimo». Sul modo in cui si potrebbe scongiurare questa eventualità, però, le opinioni evidentemente si distinguono e ognuno rivendica il cosiddetto «voto utile», ovvero quello che ogni schieramento ritiene più conveniente per sé.
S. Pagliuca, "Corriere del Trentino", 14 dicembre 2017

continua...


Nicoletti: «Dispiace per Pisapia, ma andiamo avanti. Lui non è il nostro unico interlocutore»

Michele Nicoletti non lo nasconde: «Dispiace per la scelta di Giuliano Pisapia». Ma a poche ore dal passo indietro dell’ex sindaco di Milano (il fondatore di Campo progressista ha annunciato il ritiro dalle elezioni), il deputato del Partito democratico fa capire di non volersi fermare alle difficoltà attuali. Ma di guardare ai prossimi passaggi con una certa determinazione. «Il progetto di coalizione di governo a cui stiamo lavorando — assicura — rimane in piedi».
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 8 dicembre 2017

continua...


Le donne dem: «Liberi e uguali Un partito al maschile»

 A pochi giorni dall’ok in consiglio provinciale alla doppia preferenza di genere, tra le dirigenti Pd di Trento non passa inosservata la foto tutta al maschile dei leader di «Liberi e uguali», all’assemblea fondativa.
"Corriere del Trentino", 6 dicembre 2017

continua...


Campagna elettorale e false promesse

La campagna elettorale è imminente. Il Movimento 5 Stelle promette il reddito di cittadinanza, un trasferimento universale e permanente ad ogni individuo senza alcun obbligo da assolvere per non perdere l’entrata. Il Sole24Ore ha quantificato un costo di 350 miliardi di euro, una cifra cha vale il doppio dei costi complessivi per coprire le voci di spesa di sanità, scuola e università. Tale strumento esiste solo nella ricchissima Alaska, in Finlandia vi sarà un esperimento su un campione di duemila persone nel 2018.
Gabriele Hamel, "Corriere del Trentino", 1 dicembre 2017

continua...


Volkspartei blockfrei, Gilmozzi pensa positivo: «Bene l’accordo locale»

Italo Gilmozzi vede il bicchiere mezzo pieno. Di fronte alle dichiarazioni dell’Obmann dell’Svp Philipp Achammer in vista dei prossimi passaggi elettorali e allo «stop» a possibili accordi con il Pd di Matteo Renzi, il segretario provinciale del Pd preferisce concentrarsi sull’apertura delle Stelle alpine a dialoghi a livello locale.
"Corriere del Trentino", 30 novembre 2017

continua...


Elezioni politiche, Volkspartei blockfrei

BOLZANO La Volkspartei non siglerà nessun accordo con il Pd di Matteo Renzi. «Lavoriamo ad intese territoriali per far vincere forze autonomiste in Regione nei collegi della Bassa Atesina» spiega l’Obmann, Philipp Achammer confermando l’intesa con il Patt e annunciando l’avvio di una serie di colloqui esplorativi con il Pd.
M. Angelucci, "Corriere del Trentino", 29 novembre 2017

continua...


Mdp, Nicoletti cauto: «Non è tutto deciso»

L’annuncio non è passato inosservato. E non poteva essere altrimenti: all’indomani delle prospettive tracciate da Fabiano Lorandi sulle intenzioni di Mdp per le prossime Politiche («La lista unitaria di Mdp, Sinistra italiana e Possibile si presenterà in tutti i collegi, sia della Camera che del Senato»), il centrosinistra autonomista guarda ai movimenti a sinistra con più attenzione. E, in alcuni casi, con una certa preoccupazione.
"Corriere del Trentino", 26 novembre 2017

continua...


«Alleanza a sinistra, bisogna provare fino all’ultimo»

 «Bisogna fare di tutto per provare a vedere se ci torna la voglia di lavorare insieme». Italo Gilmozzi lo chiarisce subito: «Io — dice il segretario provinciale del Partito democratico — la penso come Fassino».
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 21 novembre 2017

continua...