news nazionali pagina 16

L'intervento in Aula di MICHELE NICOLETTI nella discussione generale sul disegno di RIFORMA COSTITUZIONALE

"Signora Presidente, signora Ministro, colleghe e colleghi, vorrei concentrare questo mio intervento su un tema che forse nella discussione attorno alla riforma costituzionale non ha svolto un ruolo di primo piano come invece meriterebbe e che però negli interventi dei colleghi che mi hanno preceduto è stato richiamato più volte.
Roma, 20 novembre 2015

continua...


Salvi tutti i punti nascita. Zeni: "Noi chiederemo la deroga per tutti"

I punti nascita periferici con meno di 500 parti all'anno possono salvarsi.  A riaprire la partita e allontanare lo spettro della chiusura è l'atteso decreto della ministra della salute Beatrice Lorenzin. Un provvedimento firmato l'11 novembre scorso, con il quale si apre alla possibilità di sperimentazione in aree montane di punti nascita inferiori ai 500 parti annui, a condizione che vengano mantenuti gli standard di qualità e di sicurezza previsti dalla normativa. 
F. Pedrini, "L'Adige", 20 novembre 2015

continua...


DIARIO DAL LIBANO - Le domande restano senza risposte

Ancora Telabbas, ancora Libano. Con famiglie profughe siriane, al confine con la Siria, nella regione dell'Akkar dove giorno dopo giorno ormai da 3 anni un gruppo di italiani sta condividendo la loro sorte. Semplicemente stanno con loro. Sono i volontari dell'Operazione Colomba, corpo civile di pace. Tra loro anche Marta, di Rovereto. La prima volta ci venni a giugno proprio per conoscerli e anche per dire a lei e ai suoi compagni la mia gratitudine per ciò che stavano facendo.
Mattia Civico, "Trentino", 20 novembre 2015

continua...


Il fuoco del terrore si combatte rimanendo uniti

Orrore, sgomento, paura, rabbia. Fin dalle prime notizie da Parigi molti hanno cominciato a provare simili sentimenti. Una violenza senza fine che anzi sembra crescere e trovare sempre una nuova malvagia creatività per colpire nel cuore dell’Europa, uccidendo persone che si stavano divertendo in un piacevole fine settimana parigino. Non erano ancora stati tolti i cadaveri dalle strade che nel mondo c’era da una parte chi esultava già per tale barbara mattanza, e dall’altra chi gridava «bastardi islamici».
Violetta Plotegher e Massimiliano Pilati, "Corriere del Trentino", 17 novembre 2015

continua...


Il Nettuno si tinge di Francia

Come a New York, Londra, Berlino e Roma, anche a Trento uno monumenti più rappresentativi della città, la fontana del Nettuno, è stato illuminato con i colori della bandiera francese per ricordare le vittime degli attacchi terroristici di Parigi e per esprimere vicinanza e solidarietà al popolo d'Oltralpe.
"L'Adige", 16 novembre 2015

continua...


Cibo e tecnologia, ecco il progetto

«Il governo crede in questo progetto e lo sostiene. Renzi ha parlato di uno stanziamento di 150 milioni di euro l’anno, non siamo noi a portare risorse economiche, ma ci vengono date. La vera sfida ora è mantenere alto questo livello di eccellenza». 
D. Roat, "Corriere del Trentino", 11 novembre 2015

continua...


Dopo Expo: colpaccio per la «Mach»

Dice, Sara Ferrari, assessora all'università e alla ricerca, che è «una stupenda occasione». Per la Fondazione Edmund Mach (FEM), ma per l'intero sistema della ricerca trentino. La «stupenda occasione» è l'annunciata partecipazione della «Mach» ad Human Technopole, Italy 2040, il progetto che il presidente del Consiglio Matteo Renzi presenterà oggi a Milano per il dopo Expo.
D. Sartori, "L'Adige", 10 novembre 2015

continua...


Cinque ragioni per un grande partito

1) Una delle ragioni della strutturale debolezza della politica italiana è il continuo farsi e disfarsi dei partiti. Questo processo non ha eguali in Germania, Francia, UK, USA, insomma nelle grandi democrazie occidentali. A chi è utile continuare a fare e disfare i partiti? Ai singoli e ai gruppi politici che, migrando da un partito all’altro, salvano se stessi.
Michele Nicoletti, 1 novembre 2015

continua...