news nazionali pagina 8

Matteo Renzi, Aristotele e l’Ulivo perduto

L’Italia e l’Eurozona stanno pian piano entrando in quel periodo in cui la banca centrale inizia a ridurre l’acquisto di titoli di stato avviando così la fase finale del «quantitative easing» (Qe).
Gabriele Hamel, "Corriere del Trentino", 2 luglio 2017

continua...


Ripartiamo dai nostri beni comuni: l'azione di governo e il PD casa dei riformisti italiani

C' è poco da fare: dopo una sconfitta netta e pesante, come quella che hanno subito il Pd e il centrosinistra alle ultime elezioni amministrative, una riflessione approfondita e una discussione aperta sono necessarie e urgenti.
Giorgio Tonini, 30 giugno 2017

continua...


«Il modello sia Padova, Matteo deve rilanciare. E non ceda a patti interni»

Ha un tono di voce preoccupato Giorgio Tonini. Non tanto per le sconfitte in comuni importanti, quanto per l’'analisi' che sta venendo fuori nel suo partito. «Il tema non è lo spostamento a sinistra del Pd o la coalizione – spiega il senatore 'renziano' –. Molti dei candidati non erano certo di estrazione moderata ed erano sostenuti da una coalizione larga, eppure non è servito a nulla. Non c’è nessuna salvezza a sinistra. Il modello è un altro e viene dalle città dove abbiamo vinto...».
M. Iasevoli, "L'Avvenire", 27 giugno 2017

continua...


#COMUNALI - I deputati Dellai e Nicoletti sul voto: «Mai creduto alla morte della destra moderata. Sinistra troppo divisa»

Un centrodestra tutt’altro che malridotto, seppure acciaccato, e un centrosinistra troppo concentrato sulle questioni interne mentre emergeva la necessità di valorizzare i progetti locali. Lorenzo Dellai e Michele Nicoletti condividono la prima lettura sull’esito delle elezioni amministrative che ha coinvolto oltre 100 Comuni italiani.
A. Rossi Tonon, "Corriere del Trentino", 27 giugno 2017

continua...


“Costruire, nel Pd, attorno al Pd e anche oltre il Pd l’unità dei riformisti”. Intervista a Giorgio Tonini

La politica italiana vive giorni di grande fibrillazione .Sullo sfondo c’è ancora la vicenda Consip. Intanto prosegue a sinistra il dibattito sulle nuove possibili alleanze di governo. Di questo parliamo con il Senatore Giorgio Tonini, vice-presidente del gruppo PD al Senato e Presidente della Commissione Bilancio a Palazzo Madama.
http://confini.blog.rainews.it, 20 giugno 2017

continua...


«Con Articolo 1- Mdp si deve dialogare»

Lo spunto deriva dal fatto che anche in provincia nei giorni scorsi è stato costituito il comitato di promotore di Articolo 1- Mdp, che vede protagonisti ex esponenti del Partito democratico del Trentino.
"Corriere del Trentino", 20 giugno 2017

continua...


#LeggeElettorale - L’emendamento Biancofiore e la scienza dei numeri

L’on. Biancofiore e l’on. Fraccaro hanno proposto alla Camera di cancellare il Mattarellum introdotto nella nostra Regione per difendere i diritti dei cittadini di Trento e di Bolzano. Insomma per cancellare un’insopportabile ingiustizia. I commenti su ciò che è successo dopo (voto segreto, franchi tiratori, naufragio legge elettorale) si sono sprecati e quindi concentriamoci sul merito della questione.
Michele Nicoletti, 9 giugno 2017

continua...


Caos legge elettorale, Nicoletti: «Ora mi auguro si torni al Mattarellum»

Un pretesto per seppellire un accordo già morto, come sostiene Lorenzo Dellai, la prova che il M5S è inaffidabile, come ritiene il Pd, il tentativo di riportare la democrazia in Trentino Alto Adige, come argomentano Riccardo Fraccaro (M5s) e Giacomo Bezzi (Fi), lo spettacolo andato in scena ieri è forse semplicemente l’anticipazione di cosa sarà un Parlamento eletto con una legge da Prima Repubblica in un’Italia senza più partiti.
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 9 giugno 2017

continua...