news nazionali pagina 13

Bonus cultura per i diciottenni. Librerie, cinema e musei pronti. In ballo 2,7 milioni di euro

Libri, ingressi ai musei e alle aree archeologiche, biglietti per il cinema, le fiere, i concerti, il teatro: il bonus cultura, ovvero i 500 euro stanziati dal governo per i ragazzi che nel 2016 sono diventati o diventeranno maggiorenni, è pronto per il via ma non tutti gli interessati, ancora, si sono presentati ai blocchi di partenza.
E. Ferro,"Corriere del Trentino", 14 ottobre 2016

continua...


Norma sulla giustizia, centrosinistra agitato

Rossi: «Credo che il presidente della Commissione dei Dodici abbia fatto bene a dire che è arrivato adesso il momento di approvare le norme di attuazione che sono in sospeso, quindi contiamo che nelle prossime settimane il governo provveda». Nicoletti:  «Farò presente sia al ministero della Giustizia, Orlando, sia al presidente del Consiglio la necessità di chiudere questa operazione».
A. Rossi Tonon, "Corriere del Trentino", 13 ottobre 2016

continua...


Il governo: «L’impugnativa? Atto dovuto»

 «Stiamo calmi, si tratta solo di una questione tecnica». I 200 milioni di avanzi di Provincia e Comuni non spariranno, assicura il sottosegretario agli Affari regionali Gianclaudio Bressa. «L’impugnativa — spiega — era inevitabile perché la legge provinciale, scritta così, era giuridicamente incompatibile con la normativa nazionale. Si tratta solo di riscriverla».
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 7 ottobre 2016

continua...


Chi ha paura del Movimento 5 Stelle?

In principio erano i comunisti per i quali si procedette alla conventio ad excludendum. Caduto il Muro, i comunisti diventarono “le sinistre” e, per scongiurare la loro vittoria, Berlusconi scese in campo con tutti i suoi mezzi. Lo stesso Berlusconi diventò per gli avversari “il caudillo” e pur di fermarlo si crearono coalizioni tanto eterogenee quanto incoerenti.
G. Echeverria e A. Betti, http://www.polithink.eu/, 4 ottobre 2016

continua...


La mia settimana a Roma

In queste settimane è in corso un ampio e acceso dibattito tra le forze politiche sulla legge elettorale approvata lo scorso anno dal Parlamento (cosiddetto Italicum) e sulle possibili ipotesi di riforma. Su questo tema sono state presentate diverse mozioni (tutte respinte) con le quali i partiti di opposizione hanno chiesto una nuova legge elettorale.
Michele Nicoletti, 23 settembre 2016

continua...


Sulla politica europea ed estera: il mio intervento in Aula

Mercoledì sono intervenuto in Aula a nome del Gruppo PD in occasione delle dichiarazioni di voto sulle mozioni relative alle linee della politica europea ed estera dell'Italia alla luce delle recenti emergenze internazionali.
Michele Nicoletti, 4 agosto 2016

continua...


Riforma costituzionale: confermata per le Speciali la regola dell'intesa

Il presidente del Consiglio provinciale, Bruno Dorigatti, ha partecipato oggi pomeriggio a Roma – presente per la Provincia Autonoma il dirigente generale del Dipartimento affari istituzionali e legislativi, Fabio Scalet - all'atteso incontro dei presidenti delle assemblee legislative delle Regioni autonome e delle due Province Autonome con il sottosegretario agli affari regionali, Gianclaudio Bressa.
L. Zanin, Ufficio Stampa Consiglio provinciale, 26 luglio 2016

continua...


#AUTONOMIA, scatta l’allarme sull’«Intesa»

Mancano verosimilmente poco più di tre mesi al referendum che deciderà le sorti della riforma costituzionale targata Boschi-Renzi, e in Trentino scatta un nuovo allarme rosso per l’autonomia. Quella che sembrava una blindatura conquistata in parlamento con la clausola di salvaguardia, ora vacilla.
C. Bert, "Trentino", 21 luglio 2016

continua...