comunicati stampa pagina 20

Zeni interroga la Giunta sui mille impegni di Sgarbi

Sia a Ferrara, dove il prof. Vittorio Sgarbi presiede “Ferrara Arte”, sia a Rovereto, dove lo stesso Sgarbi presiede – e vorrebbe anche dirigere – il M.A.R.T., sembra che la politica degli annunci iperbolici di mostre straordinarie, alla quali non pare far seguito poi una congrua realizzazione, stia prendendo talmente piede da indurre ben tre ex Assessori alle Politiche culturali della città estense a chiedere al Sindaco di revocare a Sgarbi la presidenza del prestigioso ente culturale “Ferrara Arte” e di subentrare quindi alla stessa.
Luca Zeni, 5 marzo 2020

continua...


Alessio Manica: Se Zambelli diventasse Sindaco di Rovereto si opporrebbe alla Valdastico con tutte le sue forze?

Nelle uscite odierne di Andrea Zambelli, candidato Sindaco del centrodestra a Rovereto, c’è di buono la timida presa di coscienza del devastante impatto ambientale della Valdastico. Almeno lui, a differenza di Fugatti e Dalzocchio, questa cosa pare ammetterla.
Alessio Manica, 4 marzo 2020

continua...


Zeni: Trentino Digitale, la giunta provinciale paga troppo il presidente, sfora la legge Madia e regala soldi alla Lombardia e allo Stato

Dopo aver costretto alla dimissioni il consiglio di amministrazione di Trentino Digitale, la giunta provinciale lo ha sostituito con persone di provata fedeltà.
Presidente è stato nominato Roberto Soj, dirigente della società informatica della Regione Lombardia (ARIA Spa), in evidente conflitto di interessi.
Soj si è così trovato a percepire due compensi, la cui somma sfora il tetto di 240.000 euro annui previsto dalla legge Madia!
Luca Zeni, 4 marzo 2020

continua...


Manica: “Valdastico: i cittadini, le comunità locali, i territori, i Comuni e le Comunità contano!”

Il Presidente Fugatti e la Capogruppo leghista Cons. Dalzocchio anche in questi giorni continuano ad ingannare l'opinione pubblica dicendo che lo studio di fattibilità della Valdastico con uscita a Rovereto sud è un'iniziativa della concessionaria.
Alessio Manica, 2 marzo 2020

continua...


#VALDASTICO - Il collegamento con uscita a Rovereto sud è una proposta senza senso a cui credono ormai solo Fugatti e la Lega trentina

La A31 secondo Fugatti Scarica le slides
Le dichiarazioni del Presidente Fugatti apparse oggi sulla stampa in merito alla questione Valdastico meritano alcune puntualizzazioni. Per prima cosa ci tengo a ricordare che l’accesso agli atti è un diritto del Consigliere provinciale, tanto di maggioranza quanto di minoranza, e non – come Fugatti lascia intendere - una gentile concessione da parte di “Sua Maestà” il Presidente della Provincia.
Alessio Manica, 28 febbraio 2020

continua...


Zeni interroga la Giunta regionale: "Delega sulla giustizia, tutto da fare?"

Dopo aver ottenuto la delega sulla gestione amministrativa della Giustizia, la Giunta regionale sembra non essersene più occupata, quasi che quella delega fosse più un risultato propagandistico che una complessa realtà da affrontare con competenza e programmazione.
Luca Zeni, 25 febbraio 2020

continua...


Dove le frane sono frequenti Fugatti vuole farci passare la Valdastico

Recentemente Rovereto, Terragnolo e Trambileno hanno chiesto alla Giunta Fugatti di finanziare la messa in sicurezza della strada che collega la provinciale della Vallarsa con i Laghetti del Leno, interrotta da una frana, ricevendo una risposta negativa. Alla faccia dell’attenzione verso le valli e le frazioni... Ma la cosa più curiosa è che proprio qui, dove le frane sono frequenti, Fugatti vuole farci passare la Valdastico!
Trento, 25 febbraio 2020

continua...


Che fine ha fatto il contraddittorio?

La democrazia si nutre da sempre del confronto fra le diverse posizioni, vuoi per trovare vie di compromesso, vuoi per ribadire la saldezza delle rispettive posizioni. In questo contesto ha preso corpo lo strumento del “contraddittorio”, ovvero del dibattito fra due posizioni contrapposte fra loro, per consentire al cittadino – elettore di formarsi un’opinione la più approfondita possibile e quindi di scegliere quale posizione condividere in relazione a problemi di comune interesse.
Luca Zeni, 21 febbraio 2020

continua...