comunicati stampa pagina 29

Zeni interroga: Cosa ne è dei documenti programmatici che per prassi ogni singolo Assessore adotta ad inizio legislatura?

È da sempre prassi, a maggior ragione in una Provincia così ricca di competenze come la nostra, che gli Assessori provinciali elaborino un programma attorno agli obiettivi che ogni singolo Assessore intende perseguire durante il suo mandato. Qualcuno può essere portato a credere che si tratti di meri atti formali, che lasciano il tempo che trovano, si tratta invece di un'azione di informazione dovuta e corretta, necessaria per far conoscere a tutti come si dispiegherà il progetto di governo enunciato in campagna elettorale.
Trento, 22 marzo 2019

continua...


Olivi interroga: Quale utilizzo per le risorse provinciali che saranno ricavate dall’introduzione del Reddito di cittadinanza?

È un segnale importante di civiltà e di consapevolezza del valore dell’autonomia quello che ci viene dai molti sindaci che ieri, durante il dibattito di merito avvenuto nel Consiglio delle Autonomie Locali – si sono dichiarati contrari all’introduzione del requisito dei 10 anni di residenza come precondizione per l’accesso agli interventi provinciali di sostegno al reddito.
Trento, 21 marzo 2019

continua...


COMUNICATO – Gestione pubblica dell’energia idroelettrica, approvata la mozione presentata dal cons. Manica

Con grande soddisfazione oggi il Consiglio provinciale ha approvato all’unanimità una mia mozione relativa alla produzione di energia idroelettrica e alla possibilità di valutarne una gestione pubblica ad azionariato diffuso.
Alessio Manica, Trento, 14 marzo 2019

continua...


COMUNICATO STAMPA PD e Gruppo PD - Chi sfoggia una svastica è incompatibile con gli incarichi che l’amministrazione può conferire

Un tatuaggio può essere considerato un “fatto personale”. Ma anche per questo, e in questo caso proprio per questo, quello che sfoggia sorridente la nuova capa di gabinetto dell’assessorato agli Enti locali della Provincia risulta semplicemente inaccettabile e rappresenta uno sfregio grave e pesante alle istituzioni democratiche.
Trento, 6 marzo 2019

continua...


#primarieprovinciali COMUNICATO STAMPA - Arianna Paoli ritira la sua candidatura

In relazione all’accoglimento del ricorso della candidata alla Segreteria provinciale Arianna Paolida parte della commissione di garanzia nazionale, che ha ravvisato un contrasto tra il regolamento congressuale provinciale e il regolamento quadro nazionale, Arianna Paoli, con un atto di responsabilità, anche in considerazione dell’imminenza della scadenza elettorale, ha ritirato la sua candidatura.
I due candidati Alessandro Dal Ri e Lucia Maestri, nell’esprimere la loro gratitudine per il gesto di Arianna Paoli, si impegnano a valorizzare le istanze della sua mozione nello spirito unitario del partito.

continua...


COMUNICATO STAMPA Gruppo PD - Condanna espressioni violente e sessiste attribuite ad un esponente nel Consiglio comunale di Bolzano della “Lega – Salvini”

Il Gruppo consiliare provinciale del Partito Democratico del Trentino esprime la più ferma e convinta condanna alle inqualificabili espressioni violente e sessiste attribuite ad un esponente nel Consiglio comunale di Bolzano della “Lega – Salvini”. Non è una questione politica, ma di civiltà!
Trento, 14 febbraio 2019

continua...


COMUNICATO STAMPA - Alessio Manica: Legge di variazione di bilancio provinciale, in una notte svenduta la nostra Autonomia e la nostra tradizione solidaristica

Questa notte è stata votata la prima legge di variazione al bilancio provinciale della Giunta Fugatti. Se il buongiorno si vede dal mattino, c'è di che essere preoccupati. In una notte è stata svenduta la nostra Autonomia e la nostra tradizione solidaristica. Io ho votato contro, e provo a sintetizzare i motivi.
Alessio Manica, 7 febbraio 2019

continua...


COMUNICATO STAMPA, Olivi: «Ieri è stata scritta una brutta pagina per l’Autonomia»

“Ieri è stata scritta una brutta pagina per l’Autonomia. Per la prima volta la Provincia di Trento si distingue per recepire una norma statale e renderla vigente prima di ogni altra Regione e paradossalmente prima che la disciplina sia stata approvata dal Parlamento.
Alessandro Olivi, 7 febbraio 2019

continua...