Comunali pagina 3

Città, le priorità di Ianeselli: «Attenzione ai più deboli, alla comunità serve unità»

Osserva il percorso delle ultime ore, che disegna i tratti di un’unità politica quasi inaspettata fino a pochi giorni fa. E la definisce «un messaggio di una forza straordinaria». Ma 24 ore dopo la sua investitura a candidato sindaco di Trento da parte del Patt — alla quale è seguita a stretto giro di posta quella del Pd — Franco Ianeselli applica lo stesso concetto, l’«unità», alla sua visione di città.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 12 gennaio 2020

continua...


Ianeselli in campo e arriva il Patt

Tutto in poche ore. Il centrosinistra o (almeno per ora) una sua ampia fetta, ha il suo candidato sindaco: è Franco Ianeselli. Il segretario generale della Cgil, dimettendosi ieri sera dal sindacato, ha innescato una reazione a catena. Il Patt, a lungo tirato per la giacca, ha subito sciolto ogni riserva ed ha dichiarato sia la sua scelta di campo, starà con il centrosinistra, che il suo appoggio a Ianeselli.
G. Tessari, "Trentino", 13 gennaio 2019

continua...


TRENTO, una città più attenta ai bisogni delle persone e più amica dell’ambiente

I nostri cinque anni di impegno per la città stanno per terminare e ci stiamo avvicinando alle elezioni per il rinnovo del consiglio comunale, che si terranno domenica 3 maggio 2020.
Trento, 20 dicembr 2019 

continua...


«Ho dato un senso di comunità alla città, lascio Trento più unita»

 «Questo è il mio dodicesimo bilancio. Il primo fu quello del 2008, quando ero sindaco reggente successivamente alle dimissioni di Alberto Pacher». Quello approvato lunedì scorso non è solo il bilancio di fine anno, è anche quello di una legislatura: «Di più — afferma Alessandro Andreatta — è quello dei 10 anni. Non accade dai tempi di Goio che un sindaco porti in Aula il bilancio di tutto l’arco della sua amministrazione».
D. Baldo, "Corriere del Trentino", 18 dicembre 2019

continua...


Tonini: «Il Patt ha deciso di guardare a sinistra»

 Il Partito democratico non giudica un problema il fatto che il Patt, a lungo atteso, alla fine abbia deciso di fare corsa fuori dal centrosinistra: «La loro scelta è comunque quella di essere alternativi alla destra, al sovranismo. Non ci sembra una questione secondaria» spiega Giorgio Tonini, capogruppo dei Dem in Provincia.
"Trentino", 17 dicembre 2019

continua...


Tonini chiama il Patt: ''E' un interlocutore strategico e li rispettiamo. Si può discutere sulle scelte politiche ma amicizia e valori ci accomunano''

L'ex parlamentare: "Le nostre discussioni interne perché siamo liberi. La Lega? Un partito militare, Salvini indossa la divisa come Fidel Castro, come i dittatori". E sulle sardine: "Una piazza riformista, fanno bene alla salute, ma soprattutto c'è ancora speranza e spazio per i valori".
"Il Dolomiti", 9 dicembre 2019

continua...


Comunali 2020 - Il documento approvato dall'Assemblea degli iscritti del PD di Rovereto

Pubblichiamo il documento approvato all'unanimità dall'assemblea degli iscritti e simpatizzanti del circolo PDT di Rovereto del 28 novembre, un documento chiaro che senza fraintendimenti stabilisce dei punti fermi.
Rovereto, 2 dicembre 2019

continua...


MORI - Cis (PD) : allargare la coalizione per le nuove comunali

«Puntiamo ad allargare la coalizione con un candidato sindaco condiviso»: lo dicono dal Pd di Mori, il cui segretario Lanfranco Cis ripropone ma non blinda il primo cittadino uscente Stefano Barozzi. «Da qualche settimana - dice Cis - il circolo Pd di Mori ha iniziato un percorso di avvicinamento alle prossime amministrative moriane, una scadenza importante, con un esito non scontato.
"Trentino", 27 novembre 2019

continua...