Alto Garda pagina 2

Arco - Alessandro Betta: Il futuro è coraggio. L'importanza di votare

Il mio appello al voto non è nulla di rituale o di dovuto, ma ha a che fare con l'emozione che provo quando mi reco al seggio e avverto il senso di comunità: quella percezione di collettività che tutta assieme si muove verso uno scopo comune. Questo per me è motivo di orgoglio e mi emoziona.
Alessandro Betta, 2 ottobre 2020

continua...


ARCO - «Porto esperienza ed energia per affrontare il futuro, ci aspettano anni difficili»

Alessandro Betta, sindaco uscente di Arco e candidato con il centrosinistra, al primo turno lei ha ottenuto il 34% e domenica sarà al ballottaggio. Cosa può portare alla città se venisse rieletto?
A. Mapelli, "Corriere del Trentino", 30 settembre 2020

continua...


Riva del Garda - Mosaner lancia la riscossa: «Non credano di aver vinto»

Cristina Santi si gioca l'ultima settimana di campagna elettorale da favorita. Sulla carta vanta un bacino di voti invidiabile, ma mai come in questo caso sarebbe sbagliato fare un semplice conto aritmetico. Perché il neo apparentato Mauro Malfer farà molta fatica a portare compatti i suoi voti all'aspirante sindaca.
"Trentino", 28 settembre 2020

continua...


Maestri: «La vera priorità ora sono i ballottaggi»

Nessuna pressione sulla costruzione della giunta del capoluogo: «Ho massima fiducia nel sindaco Franco Ianeselli». Lo sguardo, piuttosto, Lucia Maestri lo indirizza sulle tre sfide che tra meno di due settimane coinvolgeranno Rovereto, Riva e Arco. Con un obiettivo chiaro: «Dobbiamo lavorare per vincere» avverte la segretaria provinciale del Pd. Che si mostra battagliera: «Abbiamo percorso il primo pezzo di strada. La missione non è ancora compiuta: vietato gufare, ora bisogna impegnarsi».
"Corriere del Trentino", 25 settembre 2020

continua...


Riva del Garda - «Da Provincia e Apt locale promozione poco efficace»

 Dall'incontro con l'assessore provinciale al turismo, al Centro congressi di Riva, lunedì mattina il sindaco Adalberto Mosaner è uscito con un muso lungo così. Come mai? «Ho già detto tutto in sala», commentava veloce. Ma in realtà, si capiva lontano un miglio che la campagna promozionale ideata dalla Provincia e da Trentino Marketing non era soddisfacente.
N. Filippi, "Trentino", 25 giugno 2020

continua...


Zeni: "Parete rocciosa del monte Brione e danni ad un albergo. Dalla Giunta solo parole"

Dallo scorso mese di novembre 2019 un prestigioso albergo sito nel territorio comunale di Arco si trova chiuso per una incredibile serie di concause, che rischiano oggi di determinare lo spegnimento dell’impresa alberghiera stessa.
Luca Zeni, 12 giugno 2020 

continua...


Una rivoluzione verde della mobilità e possibile, coniugando virtù personali ed equità sociale. Oggi si può

Per non compiere l’errore di voler tornare da dove siamo partiti dobbiamo continuamente pensare ai problemi che ci assillavano quando abbiamo “lasciato” il mondo che conoscevamo, perché quel mondo non era certo il “paradiso terrestre” sia sotto il profilo della sostenibilità ambientale che delle discriminazioni sociali.
Alessio Zanoni, 8 maggio 2020

continua...


Betta: «I sindaci possono fare poco senza una regia provinciale. Ma possiamo ragionare su un modello di turismo da cambiare»

I comuni singolarmente poco possono contro le conseguenze economiche dell’isolamento imposto dal governo centrale per debellare l’epidemia di Covid-19. I rappresentanti delle categorie hanno lanciato ieri un doloroso grido di allarme, prevedendo uno scenario apocalittico per i mesi estivi, ma i sindaci non hanno la possibilità di intervenire concretamente per alleviare le loro pene.
"Trentino", 17 aprile 2020

continua...