Comunali pagina 12

Sabato 11 aprile il Viceministro ENRICO MORANDO IN TRENTINO

Nella giornata di sabato 11 aprile il Viceministro dell’Economia e della Finanza ENRICO MORANDO sarà in Trentino, per discutere delle novità normative recentemente introdotte in più settori, come quello bancario, per incontrare le realtà economiche, produttive e del credito cooperativo del Trentino e per il suo personale ‘in bocca al lupo’ a tutte le candidate e i candidati del Partito Democratico del Trentino impegnati nella campagna elettorale per le elezioni comunali. Tre gli appuntamenti principali a RIVA DEL GARDA, TRENTO e CLES.

continua...


#TRENTO, i grandi temi della campagna elettorale: LA SICUREZZA

ANDREATTA: «Vigilanza ma anche inclusione sociale».
CIA: «Rimandiamo gli agenti nelle strade». È un tema che in campagna elettorale avrà un ruolo centrale. Il sindaco uscente sottolinea la necessità di una politica integrata dove conti anche il recupero dei luoghi più a rischio animandoli con la promozione di iniziative e attività.
L. Marognoli, "Trentino", 1 aprile 2015

continua...


Giovani amministratori, un valore per la propria comunità

Vogliamo raccontare la nostra esperienza all’Assemblea dell’ANCI Giovani di Milano, lo scorso 20 e 21 febbraio. L’ANCI Giovani raccoglie gli amministratori locali, Sindaci, Assessori e Consiglieri comunali di tutta Italia che hanno meno di 35 anni.
È stata un’occasione per dibattere su tre argomenti chiave per le amministrazioni comunali: l’innovazione, lo sviluppo e l’identità, il tutto con il contorno dell’imminente Expo di Milano.

continua...


#ROVERETO - Miorandi parte con il botto «Siamo la speranza di futuro»

Una partenza con il botto, con tanta gente, militanti e cittadini. Un mix di antico e nuovo. Così Andrea Miorandi, che si ricandida a sindaco, ha fatto partire la sua campagna elettorale da un capannone industriale, quello della «Marco Zeni». Facce di militanti autonomisti e Democratici, ma anche facce di giovani e ragazze. Un richiamo all'identità cittadina, mescolato a un messaggio di speranza per il futuro, in una cornice all'americana. 
F. Franchi, 2 marzo 2015

continua...


#ALA -Pd, Patt e Upt si ricompattano sul nome di Claudio Soini

ALA Centrosinistra riunito per dare nuova linfa ad Ala. Claudio Soini è il candidato sindaco della coalizione Pd - Patt - Upt che per la prima volta si presenta unita alle elezioni di Ala. Soini, di area Upt e assessore uscente ai lavori pubblici ed edilizia agevolata della Comunità della Vallagarina, è stato presentato ieri dai colleghi di partito Gianpiero Passamani e Mauro Gilmozzi, da Mauro Ottobre (Patt) e da Alessio Manica (Pd).
"Trentino", 1 marzo 2015

continua...


#DRO - Il Pd prudente, Santoni resta disponibile

 Nessun "Risiko" politico (tra schemi e logiche localiste), ma la completa fedeltà alla coalizione di centro-sinistra autonomista: miglior scelta possibile per dare un solido progetto politico ed amministrativo al comune di Dro. Questa l'indicazione uscita venerdì sera dall'assemblea del Circolo comune del Pd, che ha richiamato al centro culturale di Dro oltre cento persone tra tesserati e simpatizzanti. 
"L'Adige",2 marzo 2015

continua...


#TRENTO - Palazzo Thun, via libera al bilancio

Si approva il bilancio (31 voti a favore 11 contrari) e già la campagna elettorale inizia. E subito entra in Consiglio comunale. Pur con una voce più tenue del solito a causa di una forma influenzale anche il sindaco Alessandro Andreatta ieri sera in sede di replica all'interno del dibattito sulla manovra finanziaria 2015 non ha rinunciato a mandare qualche stoccata al suo avversario Claudio Cia.
"L'Adige", 27 febbraio 2015

continua...


«Territoriale è vincere le comunali»

Elisa Filippi domenica scorsa si è sentita proporre dalla «rivale» Giulia Robol di prendere lei le redini del Pd trentino e non ci poteva credere. È vero che era anche il suo compleanno, ma l'offerta più che un regalo sembrava avere l'aspetto di un pacco esplosivo. Eppure la leader della minoranza del partito, che l'anno scorso era stata la più votata alle primarie ma non abbastanza per assicurarsi la maggioranza assoluta dell'assemblea, ha deciso di rischiare.
"L'Adige", 25 febbraio 2015

continua...