Comunali pagina 17

ROVERETO - Miorandi: «Mi ricandido, nuovo patto con la città»

Per un po’ è stato alla finestra, osservando il fuoco incrociato tra i suoi stessi alleati. Ora il sindaco Andrea Miorandi rompe gli indugi e si dice pronto ad accettare la proposta delle segreterie locali di Adc, Patt e Pd. E ripropone alle forze della coalizione il programma “10 x 10”, attorno alla quale il centrosinistra di era ricomposto nel 2010.
G. Lott, "Trentino", 17 dicembre 2014

continua...


Comunali a Mori, il Pd «scalda» Stefano Barozzi

Stanno per essere posizionati i primi tasselli che porteranno alla composizione del mosaico dei candidati alla poltrona di sindaco in vista delle elezioni comunali primaverili. Il partito che si trova nella posizione più delicata è il Pd, che sta governando assieme alla lista civica “Insieme” dell'attuale primo cittadino Roberto Caliari e deve decidere se sostenerlo ancora, con l'ulteriore complicazione di voler - o dover - allargare la coalizione, attualmente composta da sole due forze, anche a Patt, Upt e Verdi.
S. Cassol, "Trentino", 14 dicembre 2014

continua...


ROVERETO - Upt per Laezza, ma resta sola

È Giovanni Laezza il nome su cui punta l'Upt per le primarie del centrosinistra autonomista a Rovereto. Primarie che i centristi vorrebbero per scegliere il prossimo candidato a sindaco. Ma martedì sera gli esponenti dell'Upt hanno trovato le porte chiuse nel vertice di maggioranza con il Pd, il Patt e l'Adc. 
"L'Adige", 11 dicembre 2014

continua...


Tomaselli sfida Oss Emer per la guida di Pergine

Quarant’anni, sposato e padre di due bambini, avvocato, scelto dal Patt ma gradito agli alleati: non ci sarà bisogno di primarie a Pergine, perché l’uomo che sfiderà il sindaco uscente Roberto Oss Emer, che punta alla riconferma, piace a tutto il centrosinistra autonomista.
G. Cardini, "L'Adige" online, 4 dicembre 2014 

continua...


Verso le amministrative 2015 - Democratici compatti: confermare i sindaci uscenti

Robol, Manica, Scalfi e Lorandi sulla stessa linea. Fravezzi, il nodo del doppio incarico. Manica: "La coalizione non è un'organizzatore di tornei". Lorandi: "Le decisioni spettano ai circoli locali". Robol: "Nessun automatismo tra la mancanza di un'intesa in coalizione e le primarie per la scelta del candidato sindaco".
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 4 dicembre 2014
Leggi l'articolo in pdf! 

continua...


Verso le amministrative 2015 - Parlano LORANDI (Rovereto) e ZANONI (Riva del Garda)

Pd, Patt e Adc contro Upt «Le primarie? Un autogol», "Trentino", 4 dicembre 2014
Lorandi: «Se ancora qualcuno non lo avesse capito (o non voglia capirlo) a Rovereto siamo in tre contro uno: vale a dire il Pd, il Patt e l’Adc da un lato e dall’altro l’Upt. E se i numeri contano ancora e se davvero tutti, nei fatti e non solo nelle parole, vogliono continuare con la coalizione di centrosinistra autonomista ognuno tragga le proprie conclusioni...».
Conzatti spiazza tutti: «A Riva ipotesi primarie», "Trentino", 4 dicembre 2014
Zanoni: "Ricordo a Donatella Conzatti che la decisione su Mosaner è stata presa all'unanimità dal direttivo Pd, così come l'indirizzo politico, che sintetizzo così: Riva decide per Riva; la coalizione è un valore se la coalizione condivide gli stessi valori; il Pd ha l'onore e l'onere di indicare il nome del sindaco" 

continua...


Comunicato Stampa PARTITO DEMOCRATICO DEL TRENTINO

In relazione ai prossimi appuntamenti elettorali di maggio è opportuno precisare che anche per quanto riguarda il rinnovo delle Amministrazioni Comunali il PDT intende riconfermare la coalizione di Centro Sinistra Autonomista, la stessa che governa la Provincia di Trento, pertanto nella scelta del Candidato Sindaco si conferma la condivisione delle scelte all'interno della Coalizione stessa e in particolare si riaffermano alcune questioni, già ampiamente discusse e condivise per ogni appuntamento elettorale :
Giulia Robol, 3 dicembre 2014 

continua...


"Primarie per Miorandi? Diciamo no"

Robol: "Un conto è indicare, come abbiamo fatto, che qualora non sia possibile condividere un nominativo, si può ricorrere allo strumento delle primarie. Un conto è intendere questa indicazione come una regola di tipo statutario. Non è così e non potrebbe essere così. Il Pd, in particolare, ha già invitato la coalizione a anteporre la conferma dei sindaci uscenti ed altre opzioni".
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 3 dicembre 2014
Leggi l'articolo in pdf! 

continua...