Comunali pagina 15

LAVIS - Largher ritira la candidatura

LAVIS - Walter Largher ha ritirato la sua candidatura a sindaco. Una decisione sofferta, per il Pd, ma necessaria per favorire la ripresa della trattativa con il Patt, mirata a formare una coalizione di centrosinistra. Il Partito democratico lavisano auspica che il Patt prenda esempio da questo passo indietro di Largher e ritiri la candidatura di Andrea Brugnara. 
M. Marinolli, "L'Adige", 12 febbraio 2015

continua...


MORI - Il Pd sceglie Barozzi «Non c’è più tempo per fare le primarie»

C'è tempo fino a giovedì prossimo - quindi pochissimo - per provare a formare in extremis una coalizione di centrosinistra autonomista a Mori: il 19 febbraio, infatti, il Pd si ritroverà in assemblea (con anche gli alleati sicuri della lista Insieme) per ufficializzare la propria posizione in vista delle comunali.
M. Cassol, "Trentino", 12 febbraio 2015

continua...


#ComunaliTRENTO - Verso le amministrative 2015: puoi dare la tua disponibilità alla CANDIDATURA!

Il 10 maggio 2015 si svolgeranno le elezioni amministrative per la scelta del sindaco e dei membri del Consiglio comunale, nonché dei consigli delle 12 circoscrizioni della nostra città.
Per il Partito Democratico è tempo, quindi, di pensare alle liste elettorali.

continua...


Il PD: "A Trento andiamo con il nostro simbolo"

Tre mesi e tre giorni. Tanto sono lontane le elezioni comunali. O forse bisognerebbe dire «vicine», visto che liste e simboli vanno depositati 45 giorni prima, cioè a fine marzo. Ad oggi, 7 febbraio, l'unica cosa certa è il candidato sindaco del centrosinistra autonomista, l'uscente Alessandro Andreatta.
L'opposizione di centrodestra ha rinviato di un'altra settimana la scelta del proprio «cavallo» e non si sa se la prossima riunione sarà quella definitiva. Da una parte la Civica trentina che non è disposta a mollare su Andrea Merler, dall'altra la Lega che vuole imporre Sergio Divina.
D. Battistel, "L'Adige", 7 febbraio 2015 

continua...


Mori, il Pd striglia Patt e Upt: parlate chiaro

MORI - «Il pessimismo della ragione e l'ottimismo della volontà: è questo il nostro sentimento dopo l'incontro di giovedì con le altre forze della coalizione, che si è concluso con un nulla di fatto». Così in un comunicato congiunto «Lista Insieme per Mori» ed il circolo Pd della borgata.
"L'Adige", 8 febbraio 2015

continua...


Liste uniche, stop dei renziani

TRENTO «Non è il momento di immaginare un partito oltre il Pd». Elisa Filippi, già candidata alla segreteria del Pd trentino e membro della direzione nazionale del partito, sul «cantiere democratico» lanciato da Lorenzo Dellai ha le idee chiare. Dice no a liste comuni con un simbolo unico: «Se questa è la proposta, è impraticabile anche solo tecnicamente, non ci sono i tempi».
C. Bert, "Trentino", 7 febbraio 2015

continua...


«Lista unitaria con l’Upt? Non sta in piedi»

«Ben venga il cambio di rotta dell’Upt, ma le cose serie si fanno bene. Liste unitarie di Pd e Upt oggi sarebbero una forzatura incomprensibile e dannosa per un processo che richiede tempo». Vanni Scalfi, responsabile enti locali del Pd e consigliere comunale a Trento, rompe un silenzio che si era auto-imposto negli ultimi mesi di perenne fibrillazione dentro il Pd.
"Trentino", 6 febbraio 2015

continua...


"Liste sperimentali? Troppo tardi"

Andreatta apre alla prospettiva di Dellai: stimolo da cogliere, ma deve sostanziarsi di contenuti. Ma sul nodo-elezioni avverte: "Molti partiti si sono già mossi autonomamente".
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 6 febbraio 2015
Leggi l'articolo in pdf! 

continua...