Rovereto pagina 13

#ROVERETO - Welfare, da spesa a risorsa economica società

GEROLA: "Il futuro dell'welfare? Meno assistenzialismo e più coinvolgimento della comunità. Della serie: ognuno si prenda cura del suo vicino di casa, ognuno sia consapevole che oltre ai diritti ci sono i doveri e, soprattutto, l'ente pubblico capisca le esigenze e i disagi non degli ultimi - già «mappati» - e nemmeno dei penultimi ma dei terzultimi, colore che sono precipitati nella povertà per colpa della crisi ma si vergognano a chiedere aiuto". Questa sera 20.15 c/o sede PD in via Tartarotti l'incontro pubblico con l'Assessora BORGONOVO RE.
"L'Adige", 29 aprile 2015

continua...


Niente silenzio per i profughi morti in mare

Il sindaco Andrea Miorandi, in apertura di consiglio comunale, ha proposto un minuto di silenzio in ricordo della tragedia nel mare di Sicilia costata la vita a centinaia di immigrati che tentavano di raggiungere le coste italiane. Un invito raccolto da tutti eccetto che dai consiglieri della Lega Nord e di Fratelli d’Italia che hanno invece abbandonato l’aula consiliare.
"Trentino", 22 aprile 2015

continua...


«Via da qui chi vuole spadroneggiare»

Il dado è tratto: la campagna elettorale in vista del voto del 10 maggio è partita e il primo a uscire a gamba tesa, avviando il dibattito, è il sindaco uscente Andrea Miorandi che tira stoccate ai civici e a Francesco Valduga. "I civici vogliono trasformare Rovereto in un paesone chiuso al mondo".
"L'Adige", 20 aprile 2015

continua...


Smart Lab, adesso è bufera politica. Miorandi: «Nella coalizione Valduga regna il caos politico»

MIORANDI: «La vicenda testimonia la grave confusione politica del candidato Francesco Valduga e della coalizione che lo sostiene, in un crescendo di falsità, di terrificanti incidenti di percorso, di marce indietro. Se si voleva la riprova che quella coalizione è segnata da contraddizioni interne e incapacità di "fare bene" nelle questioni più importanti, la vicenda del centro giovani è esemplare».
"L'Adige", 17 aprile 2015

continua...


#ROVERETO - Miorandi parte con il botto «Siamo la speranza di futuro»

Una partenza con il botto, con tanta gente, militanti e cittadini. Un mix di antico e nuovo. Così Andrea Miorandi, che si ricandida a sindaco, ha fatto partire la sua campagna elettorale da un capannone industriale, quello della «Marco Zeni». Facce di militanti autonomisti e Democratici, ma anche facce di giovani e ragazze. Un richiamo all'identità cittadina, mescolato a un messaggio di speranza per il futuro, in una cornice all'americana. 
F. Franchi, 2 marzo 2015

continua...


PD ROVERETO - Dai la tua disponibilità alla candidatura! ECCO COME FARE

“Contribuiamo a comporre una bella lista di donne e uomini dai volti e dalle anime pulite, generose, competenti e capaci di lavorare singolarmente e assieme per il bene della città. Abbiamo un capitale di esperienze, di competenze, di saperi accumulato in cinque anni, da reinvestire. Guardiamo a noi stessi e al futuro di questa città con ottimismo e speranza.”

continua...


ROVERETO - Ecco la startup sociale per le famiglie

Le startup, in senso lato, possono valere anche nel sociale e non solo per l'industria. E a Rovereto, per schivare la crisi e contestualmente coinvolgere la società civile nella gestione (gratuita) della vita pubblica, si è scelto di puntare proprio su questo. Tradotto in soldoni, significa mettere sul piatto degli spiccioli per cercare di creare, e consolidare nel tempo, un progetto di autogestione delle famiglie, di condivisione tra piccoli e grandi e di socializzazione tra cittadini a prescindere dall'etnia e dall'estrazione.
N. Guarnieri, "L'Adige", 11 febbraio 2015

continua...


Il Pd di Rovereto sta con Kyenge

Il Pd di Rovereto, tramite il suo segretario cittadino, Fabiano Lorandi, prende posizione contro i senatori del proprio partito che nella commissione per le autorizzazioni a procedere ha votato contro la sanzione al leghista Roberto Calderoli che aveva offeso con un insulto razzista l'ex ministro Cecile Kyenge, definendola «un'orango». 
"L'Adige", 8 febbraio 2015

continua...