Rovereto pagina 5

Rovereto, Pallanch prende tempo

«Tutto qui?» ha scherzato giovedì sera Italo Gilmozzi di fronte a quella che gli stessi presenti hanno definito «la seduta di autoanalisi del Pd roveretano». Il tentativo di sdrammatizzare la situazione, però, è riuscito solo in parte al segretario provinciale: Roberto Pallanch non ha rassegnato le dimissioni, ma a chi ieri è riuscito a raggiungerlo ha assicurato che l’idea, per ora, resta quella.
"Corriere del Trentino", 4 febbraio 2017

continua...


Pd di Rovereto, Pallanch lascia. Dimissioni nelle mani di Gilmozzi

l segretario del Pd di Rovereto, Roberto Pallanch, ha consegnato ieri sera, in direttivo, le sue dimissioni nelle mani del segretario provinciale Italo Gilmozzi. «Così — è la chiosa finale — non si può andare avanti».
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 3 febbraio 2017

continua...


L’apertura di Gilmozzi ai civici spacca il Pd

 L’attivismo dei sindaci civici - pronti a scendere in campo cercando alleanze in vista delle elezioni provinciali 2018 - fa già litigare il Pd, verrebbe da dire. Da un lato c’è il segretario provinciale Italo Gilmozzi che apre al dialogo con gli amministratori delle liste civiche, dall’altra c’è la capogruppo Dem in consiglio comunale a Rovereto, Luisa Filippi, che nello stesso giorno critica il sindaco Francesco Valduga, che dei civici è l’esponente di punta.
C. Bert, "Trentino", 7 gennaio 2017

continua...


#ROVERETO - «Valduga risparmia grazie al mio piano»

 «Il risparmio da 120.000 euro? È frutto del piano di riduzione elaborato durante la mia amministrazione, non certo della riorganizzazione dei dirigenti presentata dal sindaco Valduga». Andrea Miorandi non ci sta.
A. Rossi Tonon, "Corriere del Trentino2, 3 agosto 2016

continua...


I sindaci lagarini: «Così aiutiamo i profughi»

Accogliere e integrare è possibile. Lo hanno ribadito domenica scorsa i quattro sindaci di Rovereto, Isera, Pinè e Stenico riuniti alla Campana dei Caduti.
"Trentino", 2 agosto 2016

continua...


La nuova Giulia nasce anche a Rovereto

Sono partiti oggi, mercoledì 22 giugno, i lavori per la realizzazione del nuovo stabilimento Mariani a Rovereto. L’azienda, che fa capo al gruppo bresciano OMR, nel compendio “ex Gallox” produrrà componenti meccanici per il mercato automotive. Scongiurato il rischio di trasferimento a Brescia, grazie all’azione decisiva svolta dalla Provincia di Trento e formalizzata nell’intesa siglata il 13 novembre scorso, dopo un intenso lavoro finalizzato a definire i dettagli progettuali dell’intervento e a chiudere gli iter di assegnazione delle opere, gru e scavatori sono ora protagonisti nel grande spazio industriale di via del Garda.
Ufficio Stampa Provincia, 23 giugno 2016

continua...


#ROVERETO - Via Tartarotti, crepe nella maggioranza

Il Pd non riesce a far passare la mozione per la ri-chiusura di via Tartarotti, ma dimostra le divisioni interne alla maggioranza sul tema. Divisioni, peraltro, ben note: Francesco Romano ha votato a favore della mozione dei democratici, mentre Alessandro Soini si è astenuto, preferendo la via chiusa; come del resto aveva fatto poco prima Fabrizio Gerola del Pd, ha chiesto chiarezza sulla sperimentazione.
"Trentino", 19 maggio 2016

continua...


Bozzarelli presenta la sua squadra di candidati lagarini

Alessio Manica, ex sindaco di Villa e capogruppo del Pd in consiglio provinciale, guida la lista lagarina per Elisabetta Bozzarelli alle primarie del Pd del 29 maggio. Le primarie per l'elezione del nuovo segretario del Partito Democratico trentino si basano su collegi, ed in Vallagarina è Manica il capogruppo, a favore della candidata giovane e alternativa Bozzarelli.
"Trentino", 14 maggio 2016

continua...