Archivio notizie pagina 1

Manica: «La leadership al Pd? Se rinsaldiamo l’asse con l’Upt e proponiamo idee nuove»

«Non vedo alternative: la priorità del Pd per i prossimi due mesi deve essere un confronto programmatico con l’Upt, non certo gli estenuanti giochi legati a candidature e destini personali». Alessio Manica si prepara alla riunione del gruppo provinciale di domani mettendo anche le mani avanti in vista del prossimo appuntamento legislativo: la riforma della cultura.
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 17 settembre 2017

continua...


Nuovo clima per la nostra Autonomia

Chi si concentra troppo sul dibattito locale rischia di avere una percezione molto distorta delle priorità complessive. Nella nostra regione il tema dell’autonomia è infatti centrale, sia per le questioni che riguardano le prospettive di riforma dello statuto, sia per l’agenda politica quotidiana. I giornali ne scrivono, la politica ne parla, i cittadini la vivono. Le si dedicano spesso convegni e pubblicazioni. Al di là dei confini regionali, invece, la situazione è assai diversa.
Francesco Palermo, "Trentino", 16 settembre 2017

continua...


La cura dei beni comuni e il Castello di Pergine

Fornire a una comunità luoghi, patrimoni collettivi, stimoli culturali e occasioni di socialità, gratuitamente dove possibile: a questo servono i “beni comuni”, tutelati e valorizzati anche da norme locali e nazionali.
Comunicato stampa del circolo PD di Pergine, 17 settembre 2017

continua...


«Più donne dove si decide, perché serve»

Le donne sono ancora lontane dall’avere la giusta porzione di rappresentanza nei luoghi del potere politico, in Italia come in Repubblica Ceca. Ieri sera a Palazzo Geremia, in Sala Falconetto, sono intervenute su questo tema Sara Ferrari, Assessora provinciale con delega per le Pari opportunità, Maria Chiara Franzoia, Assessora con delega per le Politiche Sociali del Comune di Trento e Marle Kousalovà, consigliera della Regione della Moravia meridionale e sindaca di Sivice.
M. Di Tolla Deflorian, "Trentino", 17 settembre 2017

continua...


Cyberbullismo e uso consapevole della rete: arriva il bando per le scuole

“E-ducare alla rete per la cittadinanza digitale e per contrastare il cyberbullismo”: è questo il titolo del bando rivolto alle scuole per sostenere l'educazione all'uso corretto delle nuove tecnologie, approvato oggi in Giunta su proposta del presidente Ugo Rossi e dell'assessora alle Politiche giovanili Sara Ferrari.
Ufficio Stampa Provincia, 15 settembre 2017

continua...


Spazio Argento: in arrivo la riforma dell’assistenza agli anziani

Offrire migliori servizi agli anziani, attraverso il miglioramento della capacità di visione d’insieme, in modo da consentire una programmazione delle politiche e dei servizi in grado di operare in maniera equa e più efficace, rendendo flessibile l'uso delle risorse per sviluppare l’assistenza in modo più mirato, in base alle esigenze delle persone e del territorio.
Ufficio Stampa Provincia, 15 settembre 2017

continua...


«Caro Rossi, da te solo critiche gratuite»

I due non si piacciono. Il governatore Ugo Rossi ed il sindaco Alessandro Andreatta condividono lo stesso schieramento politico, il centrosinistra autonomista, ma per il resto le affinità finiscono lì. Del resto c’era stata un’anteprima ad alto grado di tensione all’inizio dell’estate, quando la gestione della sicurezza di piazza Dante li aveva portati ai ferri corti. Ed ora?
"Trentino", 15 settembre 2017

continua...


"Arrivi di migranti diminuiti sensibilmente". Tutti i numeri sui profughi in Trentino nella risposta di Zeni a Degasperi

I migranti accolti nel Comune di Trento sono 627, un terzo dei quali arrivati nella nostra provincia negli ultimi mesi. Di questi l'89% sono di sesso maschile e provengono il 20% dalla Nigeria, il 13% dal Pakistan, il 10% dalla Guinea, il 9% dalla Costa d'Avorio, il il 9% dal Ghana, l'8% dal Gambia, l'8% dal Mali, il 7% dal Senegal, il 4% dal Bangladesh e il 3% dall'Afghanistan.
"Il Dolomiti", 13 settembre 2017

continua...


Centrosinistra, non esiste un’alternativa

Lo scenario politico provinciale si fa confuso, litigioso, caotico. I partiti della coalizione di governo sembrano propensi a parlarsi sui giornali invece di privilegiare sedi partitiche e istituzionali dimenticando, quindi, che la buona «polis» necessita di stile, classe, garbo.
G. Hamel, "Corriere del Trentino", 14 settembre 2017ù

continua...


Recupero eccedenze alimentari e non: sì unanime in aula al testo unificato Avanzo-Viola-Civico

Riduzione degli sprechi, recupero e distribuzione delle eccedenze alimentari: il Consiglio provinciale ha completato la discussione del testo unificato dei tre disegni di legge di Avanzo, Civico e Viola già avviato nella sessione di luglio e lo ha approvato all'unanimità.
Consiglio Provincia Trento, 13 settembre 2017

continua...


Gilmozzi replica a Fraccaro «Errore parlare di clientelismo»

«Ho grande rispetto per chi si mette in gioco, ma parlare di Trentino ostaggio di logiche clientelari lascia il tempo che trova. Serve rispetto per il lavoro che si sta facendo. Basta vedere le ultime proposte della giunta provinciale su solidarietà e innovazione tecnologica».§
S. Voltolini, "Corriere del Trentino", 13 settembre 2017

continua...


«Statuto, senza Bolzano un fallimento»

 Senza la partecipazione dei cittadini e l’intesa con l’Alto Adige non solo si rischia il fallimento del percorso verso il documento di riforma dello Statuto di autonomia, ma si mina alle fondamenta la stessa specialità del Trentino Alto Adige. Bruno Dorigatti, presidente del consiglio provinciale, e Ugo Rossi, governatore, lanciano un appello congiunto per una ripresa efficace del lavoro della Consulta trentina.
S. Voltolini, "Corriere del Trentino", 13 settembre 2017

continua...


Trento, per il Piano regolatore accordo di collaborazione tra Comune, Università e Ordini professionali

Andreatta: "Significa che possiamo contare sulla ricerca, sul coinvolgimento e sulle idee dei giovani studenti, sulla concretezza e sull'operatività dei professionisti che lavorano sul territorio”. In autunno partirà l'Urban center.
Il Dolomiti, 13 settembre 2017

continua...


Secondo trimestre, disoccupati al 5,6%

Nel secondo trimestre la disoccupazione in Trentino scende al 5,6%, contro il 6,4% del secondo trimestre 2016. Nel dettaglio l’Ispat fa sapere che le forze lavoro superano le 250mila unità e risultano in aumento di circa 1.100 unità, dovuto ad una crescita delle donne nel mercato del lavoro di circa 2.100 unità e una contrazione degli uomini di circa 1.000 unità.
"Corriere del Trentino", vai Torre Verde, 27 - Trento.

continua...


Giovani e biotecnologie per rilanciare l'agricoltura

La serata organizzata dal Circolo Pd della Val di Non a Cloz ha fatto registrare a sorpresa una grande partecipazione. Dopo il saluto del sindaco Natale Floretta e di altre autorità, Enrico Morando, vice ministro dell’economia e delle finanze, con grande capacità di spiegare questioni complesse e smascherare le bufale dei detrattori, ha sottolineato: «Il Pil cresce più del previsto: 1,2 e alla fine dell’anno raggiungerà 1,5. Questi dati danno la possibilità di intervenire per non aumentare l’aliquota dell’Iva."
C. A. Franch, "Trentino", 13 settembre 2017

continua...


pg. 1 di 383