Visita alle carceri - Froner: "Il ministro mandi urgentemente il personale"

TRENTO, 15 AGO - ''E' urgente che il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, affronti la situazione della nuova struttura penitenziaria di Trento'. E' quanto ha affermato l'onorevole trentina Laura Froner (Pd), visitando stamani il vecchio carcere di Trento e riferendosi a quello nuovo, pronto nella zona nord della citta'.

Froner, in una delle visite organizzate dai Radicali in tutta Italia nelle carceri, era accompagnata dalla consigliera regionale del Partito democratico Sara Ferrari e ha ribadito come il numero di detenuti presenti sia ben superiore alla capienza. 'Sono 145, a fronte di una capienza di 60 e le guardie carcerarie effettivamente in servizio 77, a fronte di 103 assegnate', numeri comunque insufficienti al trasferimento nella nuova struttura.
'Il vecchio carcere - ha riferito Froner, che ha effettuato nei giorni scorsi un'interrogazione al ministro proprio sulla carenza di personale che impedisce di spostarsi nel nuovo carcere - e' sempre piu' fatiscente, anche perche' in previsione del trasferimento lavori non se ne fanno piu' e non si puo' pensare di restare qui, soprattutto in previsione dell'inverno.
Quello nuovo potrebbe migliorare di molto le condizioni di vita sia dei detenuti che del personale'.
'Bisogna affrontare il problema anche con riforme per le pene - ha aggiunto - con una serie di depenalizzazioni e pene alternative, perche' la situazione e' grave in tutta Italia ed e' inutile parlare di inasprimento delle pene, quando i carceri sono cosi'. Sono parole vuote. Anche quando il ministro parla di nuove assunzioni sono numeri insufficienti. Bisognera' magari affrontare l'idea di destinare alle carceri personale attualmente impiegato in altre funzioni del ministero'. (ANSA).

Il Pd propone il garante dei detenuti, "Corriere del Trentino", 14 agosto 2010
Per approfondimenti: http://mattiacivico.wordpress.com/2010/07/22/proposta-di-istituzione-del-garante-dei-detenuti/


il tuo nick name*
la tua email (non verrà pubblicata)*