Lucia Maestri: "Governo, niente donne PD: questa è una ferita pesante"

«Una ferita pesante, perché il Pd ha sempre fatto della parità di genere una delle sue linee di identità. Nel partito nazionale sono sicuramente prevalse le valutazioni correntizie rispetto alla competenza e alla appartenenza di genere, anche se è chiaro che è stato Draghi a decidere all’interno di una nostra rosa di nomi. Come donne dobbiamo chiederci se essere sempre seconde al capocorrente e pensare di essere tutelate per questo sia la strategia migliore. Io penso di no».
Trento, 17 febbraio 2021


inviato da Maurizio il 20 febbraio 2021 08:42
In Trentino siamo messi malissimo con questa pandemia. Personalmente è il problema maggiore. Il resto viene dopo. Coraggio, fatevi sentire in Consiglio Provinciale.
inviato da maurizio il 19 febbraio 2021 20:00
Pensiamo alla pandemia che in Trentino siamo messi male.
il tuo nick name*
la tua email (non verrà pubblicata)*