Pd, no a M5S e Lega. Muzio e Filippi: «Bene la tregua»

«Di meglio non si poteva fare». A fine serata - con il voto unanime sulla relazione di Martina che dice no a governi con Lega e M5S e segna una tregua nel Pd - anche il segretario del Pd Trentino Giuliano Muzio, presente ieri in direzione nazionale, è soddisfatto.
"Trentino", 4 maggio 2018

 

«Martina ha fatto una buona relazione - dice - ha detto che è necessaria una riflessione profonda che sia in grado di recuperare i voti che abbiamo perso e che metta in discussione quello che siamo e che lui pensava che il dialogo con i 5 Stelle potesse essere un primo passo in questa direzione, ma che ora questo non è più possibile. E' una riflessione e un percorso che faremo a partire dall'Assemblea». Plaude alla tregua anche Elisa Filippi, che mercoledì aveva firmato il documento dei renziani presentato (e ieri ritirato) da Guerini: «Per fare un governo con il M5S serve tutto il Pd, e il tutto il Pd evidentemente non c'è. Renzi non ha fatto che confermare l'unica linea del partito votata dalla precedente direzione». Prossima tappa: l'assemblea che dovrà decidere se confermare il reggente Martina o andare a congresso.


il tuo nick name*
la tua email (non verrà pubblicata)*