Gilmozzi a Roma, Renzi convoca i segretari

Trasferta romana ieri per il segretario del Pd trentino Italo Gilmozzi, convocato a Roma dal segretario Matteo Renzi insieme agli altri segretari regionali del partito. Una riunione per fare il punto dopo il voto alle comunali, in attesa del turno dei ballottaggi che dovranno eleggere i sindaci di importanti città, da Genova a Verona, da Parma a Padova.
"Trentino", 16 giugno 2017

 

Parlando con i segretari, Renzi ha insistito sul fatto che occorre contestualizzare il calo di consensi del Movimento 5 Stelle, un conto sono le situazioni locali, con un sistema elettorale che premia le alleanze, altra è la situazione nazionale dove i 5 Stelle vengono dati in testa nei sondaggi. Il segretario ha poi parlato del programma di rilancio del partito. Da luglio partirà un programma di lavoro per radicare meglio il Pd sul territorio, operazione che si svolgerà su più livelli anche attraverso una maggiore presenza sui social network che raggiungono soprattutto la fascia dei giovani elettori che - dicono i numeri - si sono allontanati dal Pd e sono più attratti dal M5S. Gilmozzi ne ha approfittato poi per chiedere a Renzi lumi sui soldi del bando per la riqualificazione delle periferie cittadine, che per Trento significano 18 milioni di euro per l’area dell’ex Santa Chiara. Il segretario ha rassicurato che le risorse arriveranno entro breve.


il tuo nick name*
la tua email (non verrà pubblicata)*