Al via il Fondo destinato alle piccole imprese

Ultimo atto del Governo per l'operatività del Fondo di Solidarietà territoriale trentino, ovvero la cassa integrazione in salsa trentina per le imprese con meno di 15 dipendenti. E’ stato firmato, infatti, dal Ministro Poletti il decreto di nomina dei componenti del Comitato amministratore.
"Trentino", 3 ottobre 2016

 

Si tratta di uno strumento a sostegno del reddito di tutti i lavoratori delle piccole e medie imprese da utilizzare in caso di sospensione e riduzione dell'attività lavorativa. All’appello mancano solo gli artigiani del Trentino che hanno preferito restare all’interno del Fondo di solidarietà di categoria nazionale. Il Fondo avrà una dotazione di circa 8 milioni di euro, 2 di questi saranno messi a disposizione dalla Provincia mentre gli altri sei verranno versati dai datori di lavoro e dai dipendenti. Per la precisione i due terzi saranno a carico delle aziende e il resto deilavoratori. «Con la firma del ministro Poletti – sottolinea il vicepresidente Alessandro Olivi – si chiude un percorso molto importante.

In pochi mesi – aggiunge Olivi – riusciamo a dare attuazione ad una norma prevista dal Jobs Act con la quale viene istituito un fondo su base territoriale e intercategoriale, unico caso in Italia, per il sostegno dei lavoratori delle piccole e medie imprese». Il Comitato amministratore è composto da 12 esperti designati in modo paritetico dalle organizzazioni sindacali e datoriali aderenti al fondo. I membri del Comitato Amministratore Il Comitato dura in carica 4 anni e i suoi componenti non possono ricoprire la carica per più di due volte consecutive.

I componenti del Comitato Amministratore, ai quali non spetta alcun emolumento, indennità o rimborso spese, sono i seguenti: per il Ministero dell'Economia: Maria Rosaria Febbraro, per il Ministero del Lavoro: Massimiliano Misiani Mazzacuva, per Confindustria Trento: Stefano Vernaccini, per Confcommercio Imprese: Giusy Gravante, per Confesercenti del Trentino: Carlo Callin Tambosi, per Associazione Albergatori ed Imprese Turistiche: Alberto Bertolini, per Federazione Trentina della Cooperazione: Paolo Pettinella, per Confprofessioni: Roberta Meneghini per CGIL: Andrea Grosselli e Paola Bassetti, per CISL: Lamberto Avanzo e Milena Sega, per UIL: Walter Largher e Gianni Tomasi, per la Provincia: Claudio Moser.


il tuo nick name*
la tua email (non verrà pubblicata)*