#DRO - Pd, Paolo Boninsegna nuovo segretario

Paolo Boninsegna è il nuovo segretario del Pd di Dro Drena eletto all’unanimità durante il congresso del circolo territoriale di venerdì sera. Presente il segretario provinciale Sergio Barbacovi, mentre a presiedere la seduta a nome della segreteria provinciale ci ha pensato Chiara Rossi.
"Trentino", 26 aprile 2016

 

Voto unanime anche per tutto il direttivo che vede salire in cattedra Matteo Chiarani, Erino Bombardelli, Angelo Gobbi, Francesca Lenzi, Donatella Maffei e Mirko Pedrini. «Mi ha fatto molto piacere l’esito della serata - ha commentato il neo segretario del Pd droato e drenese - soprattutto per come si è svolta, perché è stato premiato l’impegno e la dedizione che ci abbiamo messo».

Il nuovo gruppo ricompone quella frattura creatasi con le dimissioni del vecchio direttivo dopo i non lusinghieri risultati elettorali delle elezioni comunali. «Dalla votazione è uscito un gruppo di lavoro di cui sono particolarmente orgoglioso - ci ha tenuto a sottolineare Boninsegna - Un gruppo ben equilibrato, che presenta al suo interno due donne, tre membri del vecchio direttivo e quattro forze nuove». Per Boninsegna saranno proprio queste new entry, fresche di mente e ricche di idee a dare nuova linfa vitale al circolo e alla politica territoriale. «Adesso ci rimbocchiamo le maniche - chiosa Boninsegna - e iniziamo a lavorare». Nella sua relazione il neo segretario ha sottolineato l’impegno e le attività svolte in questo anno dal gruppo di lavoro che ha guidato il circolo. Si è detto soddisfatto e orgoglioso di come il Pd abbia ripreso a fare politica sul territorio, affrontando i temi più importanti per la comunità: dallo sviluppo economico locale, alle tematiche dei servizi sociali passando per la sanità, fino alla questione dell’immigrazione.

Boninsegna ha poi ringraziato gli amministratori comunali per il loro impegno ricordando come il Pd a Dro come a Drena svolga funzioni di governo portando avanti i temi e le questioni del proprio programma elettorale: la vivibilità, i servizi, la trasparenza e la partecipazione al governo della cosa pubblica. Il nuovo segretario e il nuovo direttivo si sono impegnati a caratterizzare ancora meglio la presenza nella coalizione del centro sinistra autonomista, per sostenere gli obiettivi prefissati dal programma elettorale. «Cercheremo di aprire il partito alla partecipazione - fanno sapere i neo eletti - alcune riunioni del direttivo saranno aperte e si faranno iniziative pubbliche sui maggiori argomenti di interesse per i cittadini locali». Con questi presupposti il Pd di Dro Drena pone le basi per una nuova stagione politica incentrata sulla partecipazione politica attiva. 


il tuo nick name*
la tua email (non verrà pubblicata)*