Cenni, Lenzi e Froner (Pd): “Premier incapace di confrontarsi con le donne”

Comunicato Stampa 8 ottobre 2009
Le parlamentari Pd indignate per l’insulto rivolto dal Premier alla vicepresidente della Camera Rosy Bindi.

“In un momento di grande delicatezza come questo, visto il clima di conflitto istituzionale, il Premier ha trovato il modo, ancora una volta, di offendere le donne, di confermare la considerazione che ne ha, di essere incapace di confrontarsi dialetticamente e intellettualmente con quelle poche donne che ricoprono importanti ruoli istituzionali”. Lo dicono le parlamentari Pd Susanna Cenni, Donata Lenzi e Laura Froner riferendosi all’insulto che il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha riservato alla vicepresidente della Camera Rosy Bindi, durante la trasmissione Porta a Porta, andata in onda ieri sera.

 

“Non è la prima volta che accade e nuovamente ci sentiamo di manifestare con forza la nostra indignazione di parlamentari e di cittadine italiane nei confronti di questo atteggiamento, di questa mancanza di rispetto, di questo modello culturale ed istituzionale che il Presidente del Consiglio, più di ogni altro, continua a testimoniare: l'idea di donne che non possono che essere "ancelle" del capo. Le donne italiane, caro Presidente, sono ben altro e siamo fiduciose che non mancheranno di dimostrarglielo. A Rosy Bindi tutta la nostra stima e solidarietà”.

 

 


il tuo nick name*
la tua email (non verrà pubblicata)*