#Comunali2015 - Pasquazzo è sindaco a 23 anni

IVANO FRACENA Giacomo Pasquazzo, classe 1991, a fine mese compirà 24 anni. E’ lui il sindaco più giovane del Trentino e nei prossimi anni guiderà il paese più piccolo della valle, Ivano Fracena. Con 116 voti (il 54%) a 99, si è imposto sull’amministrazione uscente di Franco Parotto (qui l’affluenza è stata del 75,1%, in linea con il 75,3% del 2010). Una vittoria che da una grande indicazione: il paese vuole la fusione.
"Trentino", 12 maggio 2015


Su questo tema è stata incentrata la campagna elettorale e non per niente la lista di Pasquazzo si chiama “Insieme per il Comune di Castel Ivano” e ha alla base la volontà di arrivare al referendum. «Ci hanno votato per la passione dei candidati di questa squadra e per il nostro progetto chiaro e ambizioso. La tempistica? Dipende da come andrà il referendum per il Comune unico di Castel Ivano a Strigno, Spera e Villa Agnedo che si terrà a luglio e da quando e come potremmo inserire il nostro. Nel frattempo vorremmo dialogare con tutti, spiegando le nostre proposte e cercando di superare la divisione elettorale».
Pasquazzo, studente di giurisprudenza al quinto anno a Trento, inserito appieno nel volontariato tra banda e Avis, è co-fondatore del Comitato per il Comune unico di Castel Ivano (in lista, secondo più votato, anche il proprietario del maniero, il medico chirurgo Carlo Staudacher) e dal 2013 coordinatore di valle del Pd. Ma in Comune è la prima volta, anche se papà Maurizio è stato sindaco per molti anni. «Sono emozionato, è il primo giorno, mi sto ambientando. Sono passato in Municipio per le firme ed ho incontrato i dipendenti».


il tuo nick name*
la tua email (non verrà pubblicata)*