Volantini anonimi contro il consigliere Mattia Civico - La solidarietà dei colleghi del Gruppo consiliare provinciale del PD

La dislessia è un problema che colpisce molte persone, in particolare bambini, e che può comportare problemi di apprendimento molto seri.
Il gruppo provinciale del Pd è intervenuto per favorire la diagnosi precoce, in modo da aiutare i bambini il prima possibile; in particolare Mattia Civico, primo firmatario di un apposito disegno di legge, si è impegnato con competenza e professionalità in questa direzione.
R. Bortolotti, 18 ottobre 2011

Dispiace vedere che questo tema ha visto la reazione della setta denominata Scientology, che vuole far passare il falso messaggio che la proposta del Pd, poi unificata con proposte di Pdl, Upt, Amministrare il Trentino, favorirebbe l’utilizzo di psicofarmaci! Niente di più lontano dalla realtà.

La falsità delle argomentazioni addotte ha portato ad una esasperazione del clima, ed oggi abbiamo appreso della diffusione di un volantino anonimo che attacca personalmente il collega Mattia Civico.

Il gruppo provinciale del Pd del Trentino esprime la propria ferma condanna del contenuto del volantino ed esprime la propria solidarietà al collega, vittima di un attacco ingiustificato.

Al collega Civico il gruppo riconosce grande professionalità e preparazione sull’argomento, ne condivide la proposta legislativa che non apre affatto la strada all’uso degli psicofarmaci, piuttosto propone la diagnosi precoce.

Contrabbandare la diagnosi precoce come medicalizzazione è strumentale malafede: non esistono psicofarmaci che curino dislessia, disgrafia e discalculia. L’intervento tempestivo consente di fornire ai bambini il necessario supporto con strategie didattiche individualizzate che offrano a tutti il miglior accesso alla conoscenza.

L’approvazione del disegno di legge sarà la migliore risposta a strumentalizzazioni e attacchi gratuiti.


il tuo nick name*
la tua email (non verrà pubblicata)*