Dimissioni Mosna: l'ennesima prova del senso di democrazia della destra

Il Partito Democratico del Trentino esprime piena solidarietà all’imprenditore Diego Mosna, dimessosi oggi dal consiglio di amministrazione della Fondazione Bruno Kessler in seguito alle critiche mossegli da alcuni autorevoli esponenti della destra trentina.
Trento, 3 novembre 2008

Il PD si dichiara sconcertato per il becero attacco a cui l’imprenditore trentino è stato sottoposto, per aver semplicemente espresso la propria opinione rispetto alle elezioni del 9 novembre. La destra trentina, ancora una volta, dimostra di mal sopportare le regole del confronto democratico e dopo aver ottenuto l’esclusione di una lista dalla competizione elettorale si scaglia ora con veemenza e con toni minacciosi contro il Presidente dell’Itas Volley, fondatore di un gruppo di livello internazionale, le cui competenze in campo imprenditoriale avrebbero certamente costituito una preziosa risorsa per la Fondazione Kessler e quindi per il tutto il Trentino.

 

 

 


il tuo nick name*
la tua email (non verrà pubblicata)*