mobilità e trasporti pagina 2

Suppletive in Valsugana - Jeep e Valdastico dividono i candidati

La coabitazione al governo li fa andare di pari passo su temi come "quota 100" o la sicurezza, ma quando si parla di ambiente e infrastrutture Mauro Sutto - candidato della Lega e attualmente capogruppo in Consiglio comunale a Ospedaletto - e Rosa Rizzi - avvocatessa di Sen Jan di Fassa, in campo per il Movimento 5 Stelle - giocano uno contro uno. Insieme, naturalmente, alla candidata "civica" designata dal centrosinistra (Alleanza democratica autonomista), Cristina Donei, ex procuradora della Val di Fassa.
"Trentino", 5 maggio 2019

continua...


Alessio Manica: riattiviamo la fermata ferroviaria di Calliano e ristrutturiamo quella di Mori

Il cons. Alessio Manica ha depositato una proposta mozione, sottoscritta da tutto il Gruppo del Partito Democratico, per la riattivazione della fermata ferroviaria di Calliano e per la manutenzione di quella di Mori.
Trento, 17 aprile 2019

continua...


#Valdastico, Olivi e Manica: i territori e le comunità locali vanno coinvolti seriamente, non messi uno contro l'altro

Sulla Valdastico continua il film dell’orrore diretto dal Pres. Maurizio Fugatti con il supporto dell’intera maggioranza provinciale. Nella giornata di ieri Fugatti ha incontrato alcuni Sindaci dei territori toccati dal nuovo ipotizzato tracciato della Valdastico. Dopo mesi in cui si è prospetta l’uscita della stessa a Rovereto sud, apprendiamo oggi che l’uscita potrebbe invece essere collocata in un non meglio definito punto tra Marco e Rovereto. Sulla base di quali dati? Sulla base di quali analisi?
Alessio Manica, 10 aprile 2019

continua...


Zeni interroga: «Valdastico, solo confusione. Dateci le cifre»

Parla di «via della confusione» e di «intricato labirinto di affermazioni, smentite e correzioni». Luca Zeni, consigliere provinciale del Pd, attacca la giunta provinciale sulla questione Valdastico. E, in una interrogazione depositata ieri, chiede al presidente della Provincia Maurizio Fugatti di sapere «se esistono documenti ufficiali che attestano la volontà del governo nazionale di sostenere, anche economicamente, la costruzione della Valdastico» e «quali sono le previsioni di spesa per la realizzazione del raccordo autostradale».
"Corriere del Trentino", 3 aprile 2019

continua...


PD del Trentino: Valdastico, la Giunta Fugatti svende il Trentino al Veneto

Che la Giunta Fugatti e la maggioranza provinciale siano favorevoli al completamento della Valdastico non è una novità. La novità riguarda invece l'accelerazione dopo l’incontro a Roma tra i Presidenti leghisti di Trentino e Veneto con il Ministro cinquestelle Toninelli, con l’impegno di concludere entro il 15 aprile prossimo le verifiche di fattibilità ambientale dell’ipotesi progettuale che prevede l’uscita a Rovereto sud.
Trento, 28 marzo 2019

continua...


Valdastico Nord: Mori dice no

«Impensabile un'opera che vada a interferire con le sorgenti di Spino»: questa la posizione, quasi compatta, del Consiglio comunale di Mori, che si è espresso su una mozione presentata dal Movimento 5 Stelle.
M. Cassol, "Trentino", 13 marzo 2019

continua...


COMUNICATO STAMPA - «Soddisfazione per la sentenza del Consiglio di Stato che annulla la deliberazione del CIPE riguardo alla Valdastico»

Da sempre sosteniamo l’inutilità e la dannosità della Valdastico per il Trentino. Apprendiamo quindi con soddisfazione la sentenza del Consiglio di Stato che ha disposto l’annullamento della deliberazione del CIPE del 18 marzo 2013, n. 21, che approvava il progetto preliminare dell’autostrada A31 Valdastico nord nel tratto compreso tra Piovene Rocchette e Valle dell’Astico.
Trento, 22 gennaio 20190

continua...


Valdastico e valli del Leno, Olivi si schiera coi sindaci

"Non sacrifichiamo le valli del Leno all'autostrada della Valdastico, a questi luoghi - come a tutto il Trentino - serve altro, non un progetto vecchio di quaranta anni". Lo ribadisce Alessandro Olivi, consigliere provinciale del Pd, che di recente ha incontrato i sindaci di Vallarsa, Trambileno e Terragnolo.
"Trentino", 17 gennaio 2019

continua...