Il PD deposita il DDL su vitalizi e indennità dei consiglieri regionali

Oggi il consigliere Mattia Civico (PD) ha depositato in Consiglio Regionale un disegno di legge orientato a ridurre i costi della politica e affronta in particolare il cumulo tra vitalizi, indennità e pensioni di anzianità. 
Trento, 5 aprile 2012

Il ddl, sulla base di quanto riportato nel documento elaborato dal gruppo di lavoro del Partito Democratico del Trentino, tocca alcuni specifici punti riguardanti il trattamento vitalizio e le indennità. Brevemente si propongono le seguenti misure:

* chi con questa legislatura ha maturato il diritto al vitalizio (essendo gia' alla seconda legislatura o oltre...) dalle prossime eventuali legislature passa  comunque al sistema contributivo , ovvero non incrementa il vitalizio già maturato. 

* si eleva il contributo di solidarietà applicato ai vitalizi dal 4 al 10 per cento

* si tiene conto, per quanto riguarda vitalizi e indennità, dell'eventuale cumulo con pensioni di anzianità o redditi da lavoro: l'indennità non è una retribuzione, ma -idealmente e nella idea originaria- un "indennizzo" a fronte della scelta di dedicare tempo ed energie alla cosa pubblica, sottraendole alla propria vita professionale e personale. E' del tutto evidente che chi ha una pensione di anzianità, incontra meno incertezze al termine del proprio mandato, in quanto rientra nelle stesse condizioni di partenza;

* si abbassano le indennità di funzione dei membri dell'ufficio di presidenza regionale;

* si prevede la non possibilità di cumulo fra vitalizi e altri incarichi della giunta o del consiglio regionale.

IL TESTO COMPLETO DEL DDL

Leggi anche: "Consiglieri, la scure su indennità e vitalizi", C. Bert, "Trentino", 5 aprile 2012


inviato da Mauro Ferone il 07 aprile 2012 10:37
Complimenti per il DDL, il PD Trentino continua nella sua battaglia per ridurre i costi della politica e le iniquità dei privilegi. Sappiamo tutti che questo non sarà sufficiente per smuovere le altre forze politiche.Invito, qundi, tutti a firmare e a far firmare a sostegno della roccolta firme promossa dal CO.RE. Mauro Ferone
il tuo nick name*
la tua email (non verrà pubblicata)*