Provinciali pagina 9

PROVINCIALI 2013 - Il PROGRAMMA del centrosinistra autonomista

Cinque i punti del programma. Cinque pilastri su cui si fonda il governo del Trentino in caso di vittoria di Ugo Rossi. Il candidato presidente della coalizione di centrosinistra autonomista li ha illustrati alla stampa. Dunque giovani, donne, famiglie, lavoro, imprese al centro del documento. Ma non solo. Welfare ed infrastrutture. No a Valdastico e Metroland. Si al potenziamento della ferrovia. Si al trasporto pubblico ma anche valorizzazione di quello privato. Per quanto riguarda la voce istruzione, grande attenzione alle lingue. Nell' arco di quindici anni, il Trentino dovrà essere trilingue.
LEGGI IL PROGRAMMA in versione integrale!

GUARDA IL VIDEO: http://www.trentinotv.it/news_dettaglio.php?id=19808008 

continua...


PRESENTATA LA LISTA PD - Olivi indica la via: welfare, scuola, sanità

Presentata la lista Pd. Olivi indica la via: welfare, scuola, sanità. Gilmozzi: noi il fulcro della coalizione, anche per la qualità delle persone.
D. Battistel, "L'Adige", 22 settembre 2013

continua...


Lista Pd provinciali, le ultime novità

FIEMME E FASSA - Pd, il medico Piazza in lista per le elezioni provinciali 
"Trentino"l, 8 settembre 2013
Dalle corsie alla politica: il nome proposto dal circolo del Pd di Fiemme e Fassa per le prossime elezioni provinciali viene dalla società civile ed è noto a tutti gli abitanti delle due valli. Si tratta di Guido Piazza, ex primario del reparto di medicina ed ex direttore sanitario dell’ospedale di Cavalese, in pensione da un paio d’anni. Sempre molto attivo nel volontariato, è attualmente referente per la valle di Fiemme della Lilt (Lega Italiana Lotta contro i Tumori), oltre che membro della neonata associazione dei pescatori dilettanti della Valle. È anche impegnato nella formazione, collaborando con l’Università dalla terza età, con la fondazione “Il Sollievo”, la Comunità di Valle con gli istituti scolastici per attività di sensibilizzazione e prevenzione delle dipendenze. 

continua...


Il Pd punta sull'ambiente con Zortea e Motter

Il Partito democratico è riuscito ad attirare verso di sè qualche volto significativo della società civile trentina che si è dichiarato pronto a candidarsi alle provinciali di ottobre. Tra le novità di cui ha discusso ieri la commissione elettorale del partito ci sono due nomi importanti sul fronte dell'attenzione all'ambiente ed espressione dei territori di montagna. C'è infatti quello di  Giacobbe Zortea, che è il presidente del Parco naturale di Paneveggio e vicesindaco di Siror nel Primiero e poi quello dell'ex presidente della Sat,  Piergiorgio Motter, la cui candidatura è emersa nelle Giudicarie, insieme a quella del vicesindaco di Storo,  Giusi Tonini, e dell'ex deputato  Luigi Olivieri.
"L'Adige", 1 settembre 2013

continua...


Provinciali, Dellai in pressing su Pacher

Il coordinamento del Pd rimette al confronto con gli alleati la scelta su una consultazione di coalizione a doppio turno. Rossi non ci sta: "Faremo comunque le primarie. Non ci sono predestinati".
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 20 maggio 2013
Leggi l'articolo in pdf!

continua...


Provinciali, nel Pd cresce la proposta Olivi

Nicoletti: "Servono qualità e consenso. Niente strappi, noi fattore di stabilità".
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 16 maggio 2013
Leggi l'articolo in pdf!

continua...


Provinciali, Tonini scuote il Pd "No a candidature che dividono"

Dall'esponente nazionale una stoccata a chi sgomita: "Simpatizzo per chi nutre dubbi per la propria inadeguatezza". Il senatore: "Le primarie di coalizione sono sufficienti".
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 9 maggio 2013
Leggi l'articolo in pdf!

continua...


Un breve ragionamento di metodo per le provinciali

Ci sentiamo di esprimere alcune considerazioni in merito alle prossime scelte politiche per quanto riguarda le elezioni provinciali di fine ottobre. In primo luogo questa difficile fase, sia dal punto di vista economico e sociale che da quello politico, necessita di forze responsabili in grado di rappresentare un riferimento solido per il Trentino.
Marco Laezza, Alessandro Rognoni, Nicola Spagnolli, Fabrizio Sannicolò, 8 aprile 2013

continua...