scuola, università e formazione pagina 9

Youth@Work per i giovani

Lo scorso anno il 27% dei giovani trentini tra i 15 e i 24 anni, attivi nel mondo del lavoro, era disoccupato, mentre i giovani adulti dai 25 ai 34 anni avevano difficoltà nell'inserimento nel mondo lavorativo: questi i dati presentati alla conferenza stampa di ieri sera da Franco Iasenelli , segretario generale di Cgil in Trentino, per introdurre e presentare il progetto per i giovani under 35 «Youth@Work», organizzato da Udu (associazione degli studenti universitari) e dai tre sindacati Cgil, Uil e Cisl e patrocinato dalla Provincia di Trento, dal Comune capoluogo e dall'Università degli Studi di Trento.
"L'Adige", 6 ottobre 2015

continua...


La solidarietà del PD all'Assessora SARA FERRARI

Il Gruppo consiliare provinciale e il Partito Democratico del Trentino esprimono forte solidarietà e vicinanza all'assessora Sara Ferrari, bersaglio di una violenta campagna diffamatoria.
Ribadiscono, inoltre, come la valorizzazione e il rispetto delle differenze siano principi basilari di convivenza. Principi ai quali, come ognuno sa, è importante essere educati sin dalla giovanissima età, con metodo scientifico, oggettivo, curato, cosi come accade nelle nostre scuole da almeno sei anni.
Trento, 2 ottobre 2015

continua...


Volantini contro l'assessora davanti alla scuola del figlio

FERRARI: «C'è chi sta alimentando una campagna pericolosa e falsa creando un clima bruttissimo, che purtroppo sta preoccupando molti genitori sui corsi alla relazione di genere che in Trentino stavamo organizzando senza che vi fossero problemi già dal 2007».
L. Patruno, "L'Adige", 2 ottobre 2015

continua...


#PDRiva - Al via l’operazione ascolto e gli incontri formativi

Se qualcuno ha qualcosa da dire all'amministrazione comunale lo può fare per tramite del Partito Democratico che ha deciso innanzitutto di spalancare le porte della propria sede al condominio Piemonte (tutti i giovedì, dalle 18 alle 19.30, un consigliere comunale o di Comunità sarà a disposizione della cittadinanza) e poi di andare sul territorio ad incontrare la popolazione dando vita a sette incontri “ascolto” che si svolgeranno in altrettanti luoghi della città.
"Trentino", 2 ottobre 2015

continua...


"Aids, risultato storico. Investimenti giusti"

Ferrari: "Un risultato talmente importante da ripetersi solo un volta ogni vent'anni. La Provincia è estremamente soddisfatta perchè questa è la riprova che gli sforzi e gli investimenti fatti sin qui sono andati nella direzione giusta". L'identificazione di una proteina naturale, capace di combattere la replicazine del virus dell'HIV, apre scenari attesi da decenni.
M. Damaggio, "Corriere del Trentino", 2 ottobre 2015
Leggi l'articolo in pdf

continua...


#OMOFOBIA, offerta delle minoranze. Rossi dialoga ma Civico: "Attenti alle trappole"

Opposizione, i paletti per l'intesa: "Si informino i genitori e si dia la possibilità di scegliere se far partecipare i figli". Il governatore: pronti al confronto, ma senza ricatti. Patt e Upt possibilisti. Civico: "Attenzione ai tranelli: dicendo sì, avvalleremmo la tesi dell'opposizione secondo cui la legge riguarderebbe l'educazione all'orientamento sessuale".
A. Papayannidis, "Corriere del Trentino", 30 settembre 2015
Leggi l'articolo in pdf

continua...


Come si contrastano le bufale, le falsità o la propaganda? Con la formazione e l'informazione

Ieri sera l'assessora Sara Ferrari ha incontrato i segretari di circolo e gli amministratori locali per parlare dei percorsi sull'educazione alla relazione di genere.
L'assessora ha spiegato che e' gia' da sei anni che vengono proposti alle scuole dei percorsi formativi  sulle relazioni di genere dedicati agli insegnanti e agli studenti delle scuole secondarie.
Andrea Nardon segretario circolo Altopiano di Piné, 30 settembre 2015

continua...


INCONTRO PD con FLAVIA PICCOLI NARDELLI - "Scuola trentina all'avanguardia"

Di fatto la riforma scolastica di Ugo Rossi ha anticipato quella nazionale di Renzi e così la “Buona Scuola” ha finito per essere molto simile a quella trentina, senza che nessuno dei due copiasse. Adesso è venuto il momento che sia la scuola Trentina a prendere spunto da quella nazionale: «Se in Italia si ragiona sugli ambiti, qui non possiamo proseguire con le cattedre.
"Trentino", 27 settembre 2015

continua...