scuola, università e formazione pagina 7

COMUNICATO STAMPA - "L'organico di potenziamento migliorerà la SCUOLA TRENTINA

Il Partito Democratico del Trentino sta da mesi lavorando al proprio interno sui temi dell’istruzione e dell’educazione. I nodi all’ordine del giorno sono due: il concorso provinciale per gli insegnanti e il disegno di legge provinciale di armonizzazione del sistema scolastico rispetto alle direttive della “Buona Scuola”.
Trento, 5 marzo 2016

continua...


Lettera aperta al Presidente Renzi sul finanziamento al sistema della ricerca

Qui di seguito il testo della lettera aperta sul finanziamento al sistema della ricerca che con alcuni colleghi del PD ho scritto al Presidente Renzi: "Non servono interventi occasionali né tanto meno finanziamenti a pioggia. Serve un disegno complessivo di lungo periodo e linee guida strategiche che consentano al sistema di svilupparsi con continuità e in modo diffuso".
Michele Nicoletti, 4 marzo 2016

continua...


L’Unione Europea riparte da noi

L’Unione Europea riparte da noi. E’ questo il messaggio principale che è emerso dalla EUdem school, la scuola di formazione organizzata dal PD Bruxelles nella città omonima lo scorso 13 e 14 febbraio, che ha riunito più di un centinaio di persone tra attivisti, studenti, funzionari europei, amministratori locali e dirigenti di partito.
Nikola Lukovic (PD Mori), 24 febbraio 2016

continua...


Ferrari difende l’Isig: «Fbk lo sostenga»

FERRARI: «Le difficoltà finanziarie ci sono per tutta la fondazione, ma nessuno ha chiesto di sacrificare la parte umanistica. Quanto all’Istituto storico italo-germanico, è una risorsa importante politicamente e storicamente. Non c’è nessuna intenzione di chiuderlo. Se serve, si pensi a un contributo da parte delle attività che hanno più facilità a trovare finanziamenti esterni».
"Corriere del Trentino", 24 febbraio 2016

continua...


27 gennaio Giorno della memoria: tutte le iniziative

Sono ormai alcuni giorni che ha preso avvio il fitto calendario di iniziative, incontri e appuntamenti promosso dall'Assessorato alla cultura della Provincia autonoma di Trento insieme a una rete di soggetti sul territorio in vista del Giorno della memoria del 27 gennaio.
LEGGI il PROGRAMMA completo
Ufficio Stampa Provincia, 26 gennaio 2016

continua...


«In due anni stabilizzati 926 prof. Evitiamo di alimentare illusioni»

«Abbiamo il dovere di dire le cose come stanno evitando di alimentare illusioni: se consideriamo il trend che vede nascere ogni anno in Trentino circa 5.000 bambini, non sarebbe oggettivamente sostenibile la trasformazione di tutti i posti di lavoro a tempo determinato nella scuola in posti di lavoro a tempo indeterminato».
"L'Adige", 19 gennaio 2016

continua...


«Coltivare l’orto non è una punizione»

Coltivare l'orto non deve essere una punizione: tutti gli studenti devono imparare a farlo, non solo quelli che rischiano la sospensione da scuola. Secondo Luigino Pellegrini, consigliere comunale del Pd nonché responsabile del servizio alcologia ed antifumo del distretto sanitario, la proposta dell'assessore Mauro Previdi - quella di impegnare i ragazzi indisciplinati delle superiori nella coltivazione di orti comunali al Bosco della città - lancia un messaggio fuorviante: lavorare l'orto è una punizione, qualcosa insomma di "degradante".
"Trentino", 15 dicembre 2015

continua...


Papà, mamma, gender e l'amore

“Giù le mani dai nostri figli”, “Uomo e donna siamo nati”, “Stop gender nelle scuole”, “Il gender è lo sterco del demonio”. Otto anni dopo il primo Family day, che aveva visto scendere in Piazza San Giovanni oltre un milione di persone al suono di “il bene della famiglia è il bene del Paese”, il 20 giugno 2015 si è celebrato, sempre in Piazza San Giovanni, un secondo Family day.
Michela Marzano, "Trentino", 12 dicembre 2015

continua...