scuola, università e formazione pagina 3

Alternanza scuola-lavoro, un progetto che funziona

Duemilaquattrocentoquattro: sono i tirocini formativi svolti in Trentino dagli studenti liceali nel corso del primo anno di introduzione.
Come scritto sull'Adige da Silvia Defrancesco, gli studenti liceali non si attendono di imparare un mestiere, bensì di comprendere regole e specificità dell'ambiente lavorativo.
Lorenzo Borga, 16 febbraio 2017

continua...


«Consulta, pronti a confrontarci»

Mariachiara Franzoia ci crede: «Contiamo molto sulla Consulta degli studenti. Le difficoltà non mancano, certo. Ma non si deve mollare al primo ostacolo». A poche ore dalla riunione dell’organismo cittadino di «collegamento» tra Palazzo Thun e gli studenti che frequentano il capoluogo (la convocazione è per domani pomeriggio, negli spazi comunali), l’assessora alle politiche giovanili si mostra fiduciosa sul futuro di un progetto che, finora, ha subito un percorso a ostacoli.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 12 febbraio 2017

continua...


«La scuola deve educare anche sul sesso»

Lo spettacolo teatrale gender Fa’Afafine che, talune forze politiche, non vorrebbero fosse mostrato alle scolaresche. E, solo ieri, la professoressa di un liceo della città che si dice contraria all’educazione sessuale impartita tra i banchi. Vi è forse in atto una sorta di revisione di quello che la scuola deve/può proporre nell’ambito di un tema come la sessualità?
G. Tessari, "Trentino", 11 febbraio 2016

continua...


Pd, un ciclo di incontri «per tornare tra la gente»

 «A volte siamo coinvolti in confronti interni dai toni esasperati, è vero, ma il Pd sa organizzare anche momenti di sintesi». Le due attività programmate dal Partito democratico del Trentino e illustrate ieri, secondo il segretario Italo Gilmozzi valgono così anche come «un segnale»: la dimostrazione che «sappiamo fare dell’altro oltre a tirarci la giacchetta in sfide di partito».
A. Rossi Tonon, "Corriere del Trentino", 10 febbraio 2017

continua...


Questo sabato 11 febbraio dalle 9 alle 11 presso la Sala dell'Auditorium della Circoscrizione S. Giuseppe S. Chiara (via Giusti, 35) il primo appuntamento, “Amministrare oggi”, con la professoressa Anna Simonati ed ENRICO ROSSI, presidente della regione Toscana. La partecipazione, aperta a tutti, richiede per motivi organizzativi una iscrizione che può essere inoltrata per mail info@partitodemocraticotrentino.it o telefonando allo 0461 986714.
Trento, 9 febbraio 2017

continua...


COMUNICATO STAMPA - Ampliata l’area dei beneficiari del diritto allo studio, traguardo importante

Il Partito Democratico del Trentino prende atto con soddisfazione del traguardo positivo raggiunto ieri dall'assessora Sara Ferrari, con l’Università degli studi di Trento e l’Opera universitaria, attraverso l'accordo sul diritto allo studio.
Trento, 17 novembre 2016

continua...


Diritto allo studio: nessun taglio ma maggiori finanziamenti

Approvata la delibera dell'assessora Sara Ferrari sui nuovi criteri all'Opera universitaria. Il rispetto dei livelli essenziali delle prestazioni LEP nazionali, il passaggio all’indice ISEE per la valutazione della condizione economica, la garanzia che il 100% degli aventi diritto alla borsa di studio dovranno essere beneficiari, il mantenimento per chi è già immatricolato dell'indicatore ICEF e degli attuali criteri di merito.
SCARICA: DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO, COSA CAMBIA
Ufficio Stampa Provincia, 7 ottobre 2016

continua...


Borse di studio, Ferrari promette un milione in più

Lo stanziamento della Provincia per le borse di studio universitarie salirà dai 6 milioni attuali a 7 milioni di euro, e la soglia Isee per accedere al beneficio dovrebbe avvicinarsi ai 20 mila euro.
"Trentino", 28 settembre 2016

continua...