Europa pagina 13

Migranti, in Consiglio d’Europa fondamentale passo verso superamento Dublino

Revisione del principio secondo cui è il primo Stato di ingresso a dover esaminare la richiesta di asilo; affermazione del principio del mutuo riconoscimento e dello status europeo di rifugiato; tutela dei diritti dei richiedenti asilo, con attenzione alle loro preferenze; più cooperazione europea in assistenza ed equa distribuzione tra gli Stati membri. Queste le più importanti novità del rapporto dal titolo “After Dublin: the urgent need for a real European asylum system” approvate oggi a Parigi dalla Commissione migrazioni dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, di cui sono relatore.
Michele Nicoletti, 10 settembre 2015

continua...


#FestivalEconomia - RENZI: «L’austerità ha fallito. Battaglia in Europa»

«L’austerità ha fallito» e a settembre, «quando avremo finito di fare le riforme», l'Italia inizierà «con una determinazione che non immaginate» una battaglia contro il rigore. Non dico che andremo a fare casino, ma ci si avvicina». Dal Festival dell’economia di Trento il premier Matteo Renzi promette lotta dura e l’inizio di una stagione nuova. Lo ha fatto ieri pomeriggio - in un confronto moderato dalla giornalista Lilli Gruber - forte dell’alleanza con il primo ministro francese Manuel Valls, suo alleato in questa scommessa contro il fronte di chi a Bruxelles e nelle capitali europee «continua a pensare che bastino gli aggiustamenti di budget» per cambiare marcia.
C. bert, "Trentino", 31 maggio 2015

continua...


MAESTRI, soddisfazione per l'approvazione del ddl. Europa

Dopo le forche caudine dell’ostruzionismo, attuato dalle forze consiliari di minoranza, nelle giornata di ieri (giovedì 5) il Consiglio provinciale di Trento ha approvato con una maggioranza ampia la legge che regola l’attività della Provincia nell’ambito dell’Unione europea, rapporti interregionali e cooperazione territoriale:“Attività della Provincia nell’ambito dell’Unione europea, rapporti interregionali e cooperazione territoriale”.
Trento, 6 febbraio 2015

continua...


L'intervento alla Commissione Sociale dell'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa

In occasione della riunione della Commissione Sociale, quale relatore generale della Conferenza di alto livello sulla Carta sociale europea, sono intervenuto per riassumere le conclusioni elaborate a seguito di tale Conferenza sul ruolo, l'importanza e le prospettive della Carta sociale stessa, che insieme alla Carta europea dei diritti dell'uomo costituisce uno degli accordi più importanti raggiunti dal Consiglio d'Europa con gli Stati membri. A tal proposito, presenteremo a breve il rapporto generale completo, del quale sono titolare.
Michele Nicoletti, 30 gennaio 2015 

continua...


L'Ocse è salvo grazie alla Provincia

Da anni in predicato di chiudere, anche per il prossimo anno la sede di Trento dell'Ocse (l'organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) rimarrà aperta. Questo grazie alla decisione della giunta provinciale che ieri, su proposta del presidente Ugo Rossi e dell'assessora alla cooperazione allo sviluppo Sara Ferrari, ha fissato in 465.000 euro il finanziamento per l'anno 2015 a favore del Centro Ocse Leed di Trento per attività di ricerca e progettuali da condividere con la giunta.
"L'Adige", 16 dicembre 2014

continua...


A Strasburgo e a Bucarest

Martedì ho partecipato a Strasburgo all'incontro congiunto tra Papa Francesco e il Consiglio d'Europa al quale il Pontefice ha fatto visita, unitamente all'Europarlamento, prima di visitare qualsiasi altro Paese europeo (eccetto l'Albania), dimostrando di credere molto nell'Europa unita.
Michele Nicoletti, 28 novembre 2014

continua...


MICHELE NICOLETTI eletto Presidente della Delegazione italiana presso l’Assemblea parlamentare del Consiglio Europa

Lo scorso 06 agosto, sono stato eletto Presidente della Delegazione italiana presso l’Assemblea parlamentare del Consiglio Europa (http://hub.coe.int/it/). Questo incarico mi spinge a lavorare e a occuparmi responsabilmente di tematiche che da sempre mi appassionano e mi vedono impegnato, quali la difesa della democrazia, dei diritti umani, del primato della persona e la promozione dello stato di diritto.

continua...


GIORGIO TONINI nella nuova segreteria nazionale PD. Le sue deleghe saranno federalismo, territorio ed Europa

 C'è anche un po' di Trentino nella nuova segreteria nazionale del Pd nominata ieri dal premier (e segretario del partito) Matteo Renzi.Oltre a Filippo Taddei, avvocato bolognese di chiare origini trentine, già presente nella prima «squadra» di Renzi, nel nuovo direttivo democratico è entrato anche il senatore Giorgio Tonini.
"L'Adige", 17 settembre 2014

continua...