Alto Garda pagina 5

Il #PDDro bacchetta le opposizioni: "Sulle proposte poca concretezza"

«Lega Nord e M5s si sono astenuti su importanti temi di coscienza e sensibilità come il progetto "Posto occupato" contro i femminicidi e l'adesione all'iniziativa della Comunità di Sant'Egidio contro la pena di morte. Un'occasione per testimoniare una prova di civiltà da parte dell'intero consiglio: un'opportunità mancata per esprimere un voto unanime».
"L'Adige", 2 novembre 2015

continua...


«L'accoglienza è cresciuta». Migranti, Luca Zeni alla serata sull'ospitalità di Dro

DRO - Superare paure e preconcetti per aprirsi ad una nuova stagione dell'accoglienza e della solidarietà. Erano quasi centocinquanta le persone presenti venerdì sera all'incontro promosso al centro culturale di Dro dal circolo locale del Partito democratico per illustrare il nuovo e crescente fenomeno dell'arrivo in Trentino dei rifugiati e richiedenti asilo internazionale. 
D. Ferrari, "L'Adige", 20 ottobre 2015

continua...


La sanità privata ha solo il 6% del totale

La contrapposizione che qualcuno vuole dipingere tra la struttura pubblica di Villa Rosa e la casa di cura privata Eremo, offre l'occasione per alzare lo sguardo sul tema del sistema della riabilitazione in Trentino e proporre una visione d'insieme. Nella nostra provincia la sanità privata convenzionata copre circa il 6% della spesa sanitaria (72 milioni su 1,2 miliardi di euro), un dato che rende facilmente intuibile come la regia e la programmazione della sanità trentina siano saldamente in mano pubblica.
Luca Zeni, "L'Adige", 17 ottobre 2015

continua...


Merito civile, medaglia d'oro per Ballardini

Esattamente ventiquattr'ore prima del suo ottantottesimo compleanno, mercoledì prossimo 21 ottobre, il consiglio comunale di Riva dovrebbe dare il via libera alla giunta Mosaner affinché avvii le necessarie procedure per il conferimento della «medaglia d'oro al merito civile» all'avvocato Renato Ballardini.
"L'Adige", 14 ottobre 2015

continua...


#SANITÀ, le novità su OSPEDALE DI ARCO e PROTONTERAPIA

ARCO - Serata speciale dedicata al comparto sanitario quella di lunedì scorso in consiglio comunale. Il neo-assessore provinciale alla salute e alla sanità Luca Zeni , sollecitato dai quesiti posti dal sindaco e dai consiglieri, ha fatto il punto della situazione sui temi più delicati che da mesi tengono banco nella discussione politica e amministrativa in questo ambito, dal punto nascite di Arco fino alle importanti realtà private come Eremo e Villa San Pietro. 
R. Vivaldelli, "L'Adige", 7 ottobre 2015

continua...


#PDRiva - Al via l’operazione ascolto e gli incontri formativi

Se qualcuno ha qualcosa da dire all'amministrazione comunale lo può fare per tramite del Partito Democratico che ha deciso innanzitutto di spalancare le porte della propria sede al condominio Piemonte (tutti i giovedì, dalle 18 alle 19.30, un consigliere comunale o di Comunità sarà a disposizione della cittadinanza) e poi di andare sul territorio ad incontrare la popolazione dando vita a sette incontri “ascolto” che si svolgeranno in altrettanti luoghi della città.
"Trentino", 2 ottobre 2015

continua...


#LEDRO - Olivi alla «Mariani» dice no all'ipotesi trasloco a Brescia

OLIVI: "Non vogliamo nemmeno prendere in considerazione ipotesi di trasferimento della fabbrica fuori provincia in quanto la Mariani è un patrimonio economico e sociale importante di cui il Trentino non vuole privarsi. Ai lavoratori dico che stiamo compiendo e compieremo ogni sforzo per garantire loro un futuro. L'ultima parola spetta ora all'azienda".
Ufficio Stampa Provincia, 1 ottobre 2015

continua...


Zeni: «Lotteremo per Arco, punto nascite da mantenere»

«L'ospedale di Arco con il suo punto nascite, i numeri li ha; il nostro intento - parola di Luca Zeni - è quello di mantenerlo anche perché c'è il valore aggiunto del Centro di procreazione assistita». L'assessore provinciale alla salute e alla solidarietà sociale, mercoledì sera, è stato ospite del circolo del Partito democratico di Arco.
"L'Adige", 25 settembre 2015

continua...