economia e lavoro pagina 8

«Decreto dignità, il metodo è sbagliato»

Fare un calcolo dell’impatto occupazionale del decreto dignità in Trentino «è praticamente impossibile». Lo chiarisce il presidente dell’agenzia del lavoro della provincia, Riccardo Salomone, secondo cui l’effetto del decreto — se diventerà norma — si misurerà nel tempo.
"Corriere del Trentino", 21 luglio 2018

continua...


Icef: tolta la franchigia alla prima casa

Disciplina Icef, si cambia: con una deliberazione proposta dall'assessore alla salute e politiche sociali, Luca Zeni, sono state introdotte oggi dalla Giunta provinciale alcune significative modificazioni che vanno nella direzione di una maggiore equità.
Ufficio Stampa Provincia, 20 luglio 2018

continua...


Reddito di garanzia ai disoccupati

Chi perde il lavoro in Provincia di Trento avrà diritto da subito all’integrazione prevista dal reddito di garanzia anche prima di terminare la Naspi, ossia l’assegno di disoccupazione. È quanto previsto dalla delibera della giunta approvata in quarta commissione e ora pronta per l’adozione.
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 20 luglio 2018

continua...


Patto Provincia-imprese: con stipendi più alti azzeramento dell’Irap

Nel bilancio di assestamento la Provincia intende inserire una norma per favorire l’aumento degli stipendi per i lavoratori trentini. In pratica, anticipa il vicepresidente Alessandro Olivi, se un’azienda introduce un integrativo per la prima volta oppure aumenta l’importo dei premi già erogati minimo del 20%, ci potranno essere sgravi Irap fino all’azzeramento.
E. Orfano, "Corriere del Trentino", 16 luglio 2018

continua...


La relazione INPS sulla situazione socio economica del Trentino

Presentata a Palazzo Rocca Bruna a Trento la relazione annuale INPS 2018, dedicata al Trentino, a cui ha preso parte anche l'assessore provinciale al lavoro e alle attività economiche Alessandro Olivi. Numerosi i dati presentati dal direttore regionale INPS, Marco Zanotelli, che ha delineato un quadro della realtà socio economica del Trentino con molti spunti di analisi e riflessione.
Ufficio Stampa Provincia, 13 luglio 2018

continua...


Negozi di montagna: firmato oggi da Provincia e Famiglia Cooperativa Anaunia il primo accordo per gli esercizi multiservizio Sieg di Cis e Bresimo

I negozi di montagna del Trentino che offrono alla popolazione un ampio ventaglio di servizi, anche di carattere sociale, in seguito all'azione svolta dalla Provincia, possono ora fregiarsi della qualifica europea di Servizi di interesse economico generale-Sieg. I criteri generale che devono possedere sono stati fissati recentemente con una delibera di Giunta, che fa ancora una volta del Trentino un territorio apripista in Italia.
Ufficio Stampa Provincia, 10 luglio 2018

continua...


Legge anti-lupi, sì di Lega e Fi. Il Pd si sfila: "Legge incostituzionale"

Colpo in canna contro i lupi. Che lo si possa esplodere è tutto da vedere. Oggi verrà approvata la legge che dovrebbe permettere alla Provincia di abbattere i lupi troppo aggressivi o confidenti. La maggioranza ha i voti del centrodestra ma non quelli del Pd e, soprattutto, ha una spada di Damocle grande come una casa sopra alla testa. Quella che da Roma, dal governo, arrivi lo stop ad una proposta legislativa per cui Trento non ha la competenza.
G. Tessari, "Trentino", 4 luglio 2018

continua...


«Di Maio mi chiami, la mia legge un modello»

«Il ministro Di Maio mi telefoni, se servirà lo incontrerò volentieri». Sullo stop alle aperture domenicali il governo Lega – 5 Stelle potrebbe avere un valido ed inedito alleato: a tendere una mano al neoministro grillino è infatti il vicepresidente della giunta provinciale Alessandro Olivi, che nel 2012 appose la sua firma sulla legge provinciale sul commercio, nella quale, tra le altre cose, si stabiliva un sistema di deroghe, pesi e contrappesi proprio riguardo il lavoro domenicale e festivo.
V. Leone, "Corriere del Trentino", 22 giugno 2018

continua...