economia e lavoro pagina 33

«Aiuti: precedenza a giovani, donne, disoccupati»

Il sistema di aiuti all’imprenditoria, varato dalla giunta provinciale nel 2015, ha generato «un boom di domande e interesse». Lo ha specificato Alessandro Olivi, assessore allo sviluppo economico, che ha illustrato la delibera contenente i nuovi criteri per le agevolazioni. Il testo è stato condiviso dalla commissione con l’astensione dei componenti di minoranza (Filippo Degasperi, Massimo Fasanelli e Gianfranco Zanon). Oggi è attesa l’approvazione da parte dell’esecutivo.
"Corriere del Trentino", 26 febbraio 2016

continua...


«Casse Rurali, bene la scelta nazionale»

«Sì, ci sono alcuni aspetti da definire. Mi riferisco anzitutto alla clausola d’uscita per le Bcc che non vorranno aderire alla banca capogruppo. Non è ben chiaro cosa succeda del patrimonio, che è risorsa indivisibile delle cooperative. Sono certo che il confronto in aula introdurrà gli aggiustamenti necessari».
G. Colletti, "Trentino", 21 febbraio 2016

continua...


Credito cooperativo, un forte polo nazionale

La riforma del credito cooperativo è un'occasione per riaffermare il principio che ispira la nostra idea di governo del Trentino: bisogna portare la nostra autonomia in Europa, non cercare di tenere l'Europa fuori dalla nostra autonomia.
Alessandro Olivi, "L'Adige", 19 febbraio 2016

continua...


In Trentino serve una Fachhochschule

Vorrei intervenire nel dibattito scaturito dall'editoriale del direttore Giovanetti sul valore attuale e prospettico degli Istituti Tecnici quali pilastro di un sistema scolastico su cui si regge un sistema economico moderno e competitivo.
Alessandro Olivi, "L'Adige", 15 febbraio 2016

continua...


Olivi: “Sulla Marangoni urge un piano industriale che chiarisca i progetti del gruppo su Rovereto”

Incontro schietto ma sereno, stamane, tra il vicepresidente della Provincia di Trento e le rappresentanze sindacali. “Confrontiamoci su una programmazione di medio periodo. Un dimezzamento delle forze lavoro in fabbrica significherebbe uno smembramento della stessa e non è socialmente sostenibile”, ha detto Olivi.
Ufficio Stampa Provincia, 12 febbraio 2016

continua...


Nuove imprese, aiuti a giovani e donne

Le 218 domande arrivate alla Provincia nel giro di tre mesi - dal primo ottobre al 31 dicembre 2015 - pari a un totale di quasi 22,5 milioni di euro di investimenti complessivi, per accedere ai contributi destinati al sostegno della nuova imprenditorialità, hanno puntato per circa il 40% ad aiuti per coprire il costo degli affitto di locali, che ammontano da soli a quasi 9 milioni di euro, e che l'ente pubblico sovvenziona fino al 50%.
L. Patruno, "L'Adige", 4 febbraio 2016

continua...


#SINDACATO - Unità, proposta coraggiosa

Non mancano certo coraggio e lungimiranza agli spunti di riflessione che Franco Ianeselli ha lanciato con la sua intervista sull'Adige, mercoledì scorso, e che sono stati ripresi da autorevoli commenti nei giorni successivi. Non sta a me, ovviamente, entrare nel merito delle questioni di rilievo strettamente sindacale, pur riconoscendone l'assoluta importanza per l'intero sistema socio-economico.
Bruno Dorigatti, "Trentino", 29 gennaio 2016

continua...


#TRENTO - Commercio: variante alla prova del Pd

SERRA: «Stiamo lavorando per arrivare ad una mediazione, ad ulteriori, possibili limature. Ma non c'è alcun ultimatum, sia chiaro» dice Serra. E la considerazione deriva dal percorso sin qui seguito. Il Pd aveva infatti presentato le sue osservazioni critiche, raccolte in un documento condiviso. E, annota oggi, Serra, dei risultati sono stati portati a casa.
"L'Adige", 26 gennaio 2016

continua...