economia e lavoro pagina 23

#ROVERETO - Olivi sconfessa Valduga: sì al trasloco Iti

«Qui non si tratta di discutere di urbanistica o di allocazione delle strutture, ma di un progetto composto da tasselli che non si possono smontare» afferma perentorio l’assessore Olivi, promotore e sostenitore del Polo della meccatronica. «Se si vuole parlare di logistica è un argomento, ma non si può mettere in discussione la funzionalità del Polo perché significa non avere ben chiaro l’indirizzo strategico».
G. Rudari, "Trentino", 6 settembre 2015

continua...


Cassa integrazione per tutti via libera di Roma al Trentino

Arriva la cassa integrazione per i dipendenti che oggi non ce l'hanno. Cifre che vanno da circa 900 euro a 1.100 euro al mese e che potranno interessare tutti i dipendenti delle imprese sotto quota 15 addetti che oggi, nei casi di sospensione dal lavoro per difficoltà dei propri datori di lavoro, sono di fatto scoperti sul fronte del sostegno al salario. Olivi: finalmente si parte.
A. Conte, "L'Adige", 5 settembre 2015

continua...


Olivi: «Fiducia nel futuro l’economia ha tenuto»

Dopo il costante aumento della disoccupazione in questi otto l’ultimo anno fa registrare una decisa svolta nella domanda di lavoro delle imprese. Rispetto ai primi sei mesi del 2014 le assunzioni crescono di 2.700 unità (+5%). Per sostenere questi dati e dare continuità alla crescita il consiglio provinciale ha votato una risoluzione che impegna la giunta a indirizzare le politiche industriali del Trentino verso il progresso delle nostre imprese.
"Trentino", 4 settembre 2015

continua...


OLIVI risponde agli attacchi della Lega: «Leaseback, perché era giusto darli»

Il vicepresidente Alessandro Olivi sa che qualche operazione non è andata com'era sperato. Ma rivendica l'operato della giunta su due fronti: l'uso corretto della finanza pubblica («è un prestito a tassi di mercato con garanzia dell'immobile, non un contributo a fondo perduto») e la capacità di far fronte ad un momento in cui sembrava crollasse il mondo, non solo il manifatturiero trentino.
"L'Adige", 3 settembre 2015

continua...


#LAVORO: in Trentino cresce l'occupazione. Rossi e Olivi: "Segnali di fiducia dai dati Istat sul secondo trimestre 2015"

“Un segnale di fiducia, che dimostra la reattività e la dinamicità del mercato del lavoro trentino, capace di creare nuove opportunità, con un aumento degli occupati ed una diminuzione, di circa 2000 unità rispetto all'ultimo semestre, di coloro che invece cercano lavoro”. Con queste parole, il presidente della Provincia autonoma di Trento Ugo Rossi ed il vicepresidente Alessandro Olivi commentano i dati, resi noti oggi dall’Istat, sul mercato del lavoro nel secondo trimestre del 2015.
Ufficio Stampa Provincia, 1 settembre 2015

continua...


#VITALIZI - Fondo di solidarietà, al vaglio 35 progetti

Dai vitalizi subito 3. 8 milioni per famiglie e lavoro. Proposte allo studio del comitato dei garanti, entro il mese in giunta. I criteri del finanziamento: "Trasparenza e partecipazione". Destinatari: soggetti fragili, nuclei in difficoltà e disoccupati.
M. Romagnoli, "Corriere del Trentino", 1 settembre 2015
Leggi l'articolo in pdf

continua...


Aumentano gli sgravi per chi recupera aree dismesse

Riqualificazione delle strutture dismesse e risparmio dell'uso del suolo sono principi che, in coerenza con le previsioni della nuova legge urbanistica, riguardano anche il settore del commercio. Approvata ieri in via preliminare una delibera del vicepresidente Olivi che potrebbe portare ad uno sbocco della situazione favorendo l'insediamento di nuove realtà: "Così eviteremo l'espansione dei confini delle città".
"Trentino", 25 agosto 2015
Leggi l'articolo in pdf

continua...


Soddisfazione di gruppo consiliare PD per due importanti obiettivi raggiunti in questi giorni dall’Ass. OLIVI in materia di lavoro

In questi giorni, ha dichiarato il capogruppo Alessio Manica, l’azione di governo dell’Ass.re Alessandro Olivi ha raggiunto due importanti risultati in materia di lavoro che coronano un percorso riformatore fatto di atti concreti. Risultati che mettono in luce come il lavoro ed l'impegno paghino. In questo modo, ha proseguito Manica, la Provincia di Trento ha raggiunto un obiettivo importante in materia di Jobs act ed al contempo è riuscita a dare risposte concrete alle aspettative di molti lavoratori ex Whirlpool che vedono concretamente riaprirsi prospettive occupazionali, traumaticamente interrotte più di un anno fa dall’improvvisa e drammatica chiusura dello stabilimento di Spini di Gardolo che aveva lasciato senza lavoro 460 lavoratori.
Trento, 7 agosto 2015

continua...