economia e lavoro pagina 2

Ddl semplificazione, no al ritorno alle procedure al massimo e ribasso e no al ritorno del “liberi tutti” sulle seconde case

Giovedi nella terza commissione del Consiglio provinciale sono iniziate le audizioni sul ddl semplificazione, promosso dalla Giunta. La Commissione ha avuto modo di audire un ampio numero di soggetti collettivi. Due le questioni più discusse: quella relativa alla volontà di tornare a fare ampio uso della procedura di appalto al massimo ribasso, e quella relativa alla volontà di cancellare la cosiddetta “Legge Gilmozzi” sulle seconde case.
Alessio Manica, 10 maggio 2019

continua...


C'eravamo tanto aiutati

Sarebbe un vero peccato se la Giunta provinciale riuscisse a dividere il Trentino anche sulla cooperazione allo sviluppo. Sarebbe un’altra (l’ennesima) vittoria della cattiva propaganda sulla buona politica. Una brutta vittoria, anche perché finora sulla cooperazione allo sviluppo si era riusciti a ragionare e lavorare insieme, perfino in Parlamento.
Giorgio Tonini, "Trentino", 28 aprile 2019

continua...


Olivi interroga: perché sospendere l'Assegno Unico per far posto al Reddito di Cittadinanza? Un pasticcio che pagheranno solo i trentini

Dopo aver forzatamente introdotto, addirittura in via d’urgenza, modifiche che di fatto archiviano l’esperienza innovativa ed autonoma dell’Assegno Unico Provinciale, smontando un pezzo alla volta l’impianto originario con il solo fine di escludere coloro che non hanno la residenza da almeno 10 anni, la Giunta provinciale ha cercato di ridisegnare un assetto per il quale la misura provinciale che si sono trovati in dote non venga interamente cancellata dalla smania di tuffarsi in una misura nazionale non certo priva di difetti come il Reddito di Cittadinanza.
Alessandro Olivi, 17 aprile 2019

continua...


Comunicato Stampa - Tonini: «L’on. Fraccaro è al governo, se la riforma del credito cooperativo non gli piace, proponga di cambiarla»

Sono due anni che l’on. Fraccaro si scaglia contro la riforma del credito cooperativo approvata nella scorsa legislatura, paventando scenari apocalittici per il futuro delle nostre Casse Rurali. Nel frattempo però, anche se talvolta dà l’impressione di non essersene accorto, l’on. Fraccaro non è più un esponente dell’opposizione. È diventato ministro. Da quasi un anno.
Giorgio Tonini, 13 aprile 2019

continua...


Vivere la montagna aperti al cambiamento

Sono un messneriano. Non è vero che tutti i grandi alpinisti hanno qualcosa da dire; molti sono solo grandi atleti. Messner è, invece, un avventuriero, incarna l’inquietudine, la curiosità, la continua ricerca dell’uomo. Non si siede su schemi consolidati, ma si mette continuamente in gioco.
Luca Zeni, "Corriere del Trentino", 12 aprile 2019

continua...


#COOPERAZIONE - «Parole che segnano una crisi profonda»

Anche il Pd, per bocca del consigliere provinciale ed ex assessore all'industria Alessandro Olivi, ieri ha voluto prendere posizione rispetto alle dimissioni dai giovani cooperatori di Antonio Borghetti, scelta accompagnati ieri da un duro attacco al cda di Federcoop rispetto allo stallo in cui si trova ormai da settimane il governo della cooperazione trentina.

continua...


Alessio Manica interroga: qual è la posizione della Giunta sul tema dell'agricoltura sociale? C'è la volontà di rendere operativa questa legge?

Con la legge provinciale 21 gennaio 2015, n. 1, successivamente integrata dalla legge provinciale 21 luglio 2016, n. 12 sono state inserite nell'ordinamento provinciale delle disposizioni in materia di agricoltura sociale.
Trento, 27 marzo 2019

continua...


Sara Ferrari ha depositato un disegno di legge per favorire l’inserimento lavorativo delle persone con disturbi dello spettro autistico

Il ddl, sottoscritto da tutti i componenti del Gruppo PD, parte dalla considerazione che mentre per quanto riguarda il periodo scolastico e pre-scolastico esistono strumenti ed aiuti che la Provincia mette in campo per assistere queste persone e le loro famiglie, poco è previsto per agevolarne l’inserimento sociale e quello lavorativo.
Trento, 1 aprile 2019

continua...