economia e lavoro pagina 14

Olivi: «No ai grandi centri commerciali»

Di fronte all’approvazione in extremis dei criteri di programmazione urbanistica del settore commerciale da parte del Comune di Trento, Alessandro Olivi si divide tra soddisfazione e considerazioni politiche. L’atto del Consiglio non completa il processo di attuazione della legge, che prevede infatti una delibera della giunta provinciale rispetto alle superfici superiori ai 10.000 metri quadrati.
A. Rossi Tonon, "Corriere del Trentino", 1 agosto 2016

continua...


#TRENTO - «Commercio, piano strumentalizzato Se non passerà la città avrà un danno»

Maggioranza all’attacco. L’opposizione rilancia: «Abbiamo offerto tre vie d’uscita». Vedere i capigruppo della maggioranza cittadina schierati uno accanto all’altro, di questi tempi, non è fatto così frequente.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 29 luglio 2016

continua...


#TRENTO - Piano commerciale, muro contro muro. La maggioranza: nessuna mediazione

La risposta, per una volta, è stata compatta: di fronte all’azione (anche in questo caso unitaria) della minoranza contro la variante urbanistica commerciale approdata martedì in aula per l’adozione definitiva ( Corriere del Trentino di ieri), il centrosinistra autonomista cittadino ha reagito con una voce unica.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 28 luglio 2016

continua...


Olivi: “No al dirigismo e al centralismo nelle politiche del lavoro”

Trento ha ospitato, presso le sale di Tsm in via Giusti, il primo degli incontri promossi dalla rete delle Agenzie del lavoro italiane più innovative, che hanno così deciso di condividere le best practice sperimentate in questi anni.
Ufficio Stampa Provincia, 28 luglio 2016

continua...


In Trentino c’è voglia di mettersi in proprio: oltre 700 domande, investimenti per 60 milioni

Quand’era partito, con le prime delibere adottate dalla Giunta provinciale nell’aprile 2015, si sperava che il nuovo pacchetto di misure a sostegno della nuova imprenditorialità potesse iniettare nuova linfa in un tessuto produttivo sfaldato da una difficile situazione economica.
Ufficio Stampa Provincia, 26 luglio 2016

continua...


Azienda senza eredi? Arriva il nuovo imprenditore

Non una staffetta generazionale, ma un nuovo modello di lavoro e cooperazione. Perché se l’azienda è senza eredi da oggi c’è la possibilità di affidarla a un giovane imprenditore. Questa in sostanza l’essenza dell’accordo firmato ieri tra associazione Artigiani, Provincia autonoma di Trento e Agenzia del Lavoro.
L. Pisani, 15 luglio 2016

continua...


Migranti e lavoro, al via una nuova iniziativa

Ad una quarantina di migranti, attualmente ospitati in Trentino, viene offerta la possibilità, su base volontaria, di fare un'esperienza lavorativa. Si tratta di un progetto che si propone di offrire ulteriori opportunità di integrazione ai migranti e richiedenti asilo e fa perno sul sistema dei lavori socialmente utili. I migranti potranno prestare la loro opera, gratuitamente, presso alcuni cantieri di manutenzione di aree verdi del "Progettone", nelle zone di Trento, Rovereto e in Valsugana.
Ufficio Stampa Provincia, 13 luglio 2016

continua...


Nuovo reddito di attivazione: firmato accordo fra Provincia e Inps

Era l’ultimo tassello di carattere tecnico organizzativo per rendere operativo lo strumento del nuovo reddito di attivazione. Dopo l’accordo con il Ministero del Lavoro, avvenuto in primavera, oggi a Roma il vicepresidente e assessore allo sviluppo economico Alessandro Olivi e il presidente dell’INPS Tito Boeri, hanno sottoscritto la convenzione, annunciata durante l’ultimo Festival dell’Economia di Trento.
Ufficio Stampa Provincia, 6 luglio 2016

continua...