economia e lavoro pagina 12

"La Cooperazione deve cambiare, ci rifletta"

«Quello che sta accadendo al Sait è il segnale che è necessario chiedere all’intero sistema della Cooperazione una riflessione su come cambiare. E’ evidente che una fase è un finita e si deve capire come andare oltre questa fase, coniugando i valori della cooperazione con efficienza e produttività».
U. Cordellini, "Trentino", 16 novembre 2016

continua...


Non cerchi lavoro? Allora perdi il sussidio

Il pensiero corre alla storia di Daniel Blake dell’ultimo film di Ken Loach: ma se il regista inglese mette sotto accusa le contraddizioni, e insieme la spietatezza, del sistema di welfare, anche in Trentino la ricerca attiva di un lavoro diventerà condizione necessaria per ottenere il sussidio pubblico della Provincia. Lo stabilisce una norma della legge di stabilità 2017 approvata venerdì dalla giunta Rossi insieme al bilancio e alla legge collegata, che oggi saranno presentati alla maggioranza.
C. Bert, "Trentino", 15 novembre

continua...


"Sait non giochi solo sulla pelle di chi lavora"

Uno shock inaspettato. L’annuncio di 130 esuberi da parte del Sait ha avuto lo stesso effetto di una doccia gelata nel mese di gennaio. In città non si parlava d’altro. In molti si interrogavano, increduli: «Ma se anche il Sait licenzia dove andremo a finire?».
"Trentino",11 novembre 2016

continua...


Il dossier Tassullo all’attenzione dei democratici

Come si fa a salvare la Tassullo? Ieri il tema è stato al centro dell’assemblea del partito democratico dopo che, la settimana scorsa, il tema era stato oggetto di tre interrogazioni in Consiglio provinciale, una delle quali presentata da Donata Borgonovo Re, che è anche presidente del Partito democratico.
A. Papayannidis, "Corriere del Trentino", 8 novembre 2016

continua...


«Irap, aumenteremo ancora le deduzioni»

«Sull’Irap, questo sia chiaro, abbiamo fatto uno sforzo enorme. Abbiamo mantenuto l’impegno, senza manovre compensative, nonostante per effetto della manovra statale siano venuti a mancare 40 milioni. Detto questo, anche le imprese hanno le loro ragioni».
S. Voltolini,"Corriere del Trentino", 5 novembre 2016

continua...


4 milioni per imprese di giovani o donne nel segno dell'innovazione

Nuova imprenditorialità femminile, giovanile (fino a 35 anni) e a carattere innovativo: sono queste le coordinate che orientano un nuovo bando approvato oggi dalla Giunta provinciale di Trento, su proposta del vicepresidente e assessore allo sviluppo economico e lavoro. 
Ufficio Stampa Provincia, 3 novembre 2016

continua...


«Tasse più basse a chi riassorbe over 50»

Non è sorpreso il vicepresidente della Provincia Alessandro Olivi. Di che cosa? Del fatto che i nuovi poveri a Trento siano italiani, attorno ai 50 anni di età e che hanno perduto il lavoro. Lo dice lo Caritas che vede sempre più trentini affollare le mense, in coda per un piatto di pasta.
G. Tessari, "Trentino", 30 ottobre 2016

continua...


COMUNICATO STAMPA - La ex Whirlpool torna alla vita

A nome del gruppo provinciale del Partito Democratico del Trentino esprimo la massima soddisfazione per l’avvio della nuova produzione della Vetri Speciali. In meno di un anno un luogo di fondamentale importanza per la storia produttiva e sindacale del Trentino è passato dall’essere un involucro vuoto ad un simbolo di rinascita.
Alessio Manica Capogruppo Pd, 25 ottobre 2016

continua...