economia e lavoro pagina 11

#RiformaCooperazione - Manica: «Politica assente. La via bolzanina meritava di più»

La politica trentina comincia a intervenire sulla riforma del credito cooperativo. Alessio Manica, capogruppo provinciale del Pd, ritiene che l’ipotesi «Bolzano» (gruppo da 250 milioni entro i limiti provinciali) avrebbe avuto bisogno di un maggiore approfondimento. Mentre un gruppo unico nazionale o due gruppi presentano entrambi problemi.
"Corriere del Trentino", 17 settembre 2016

continua...


In Trentino la giornata dell'economia solidale

Cresce in Trentino l'economia solidale, a cui una legge provinciale - la 13/2010, prima in Italia - ha dato una cornice ad hoc, prevedendo anche appositi strumenti per la sua promozione. Il punto è stato fatto oggi in Provincia con un convegno organizzato nell'ambito della Settimana dell economia solidale, che ha illustrato anche altre esperienze in Italia e in Europa (in particolare in Francia, dove esiste una normativa nazionale). 
Ufficio Stampa Provincia, 16 settembre 2016

continua...


In Trentino disoccupazione al 6, 4%. Senza lavoro in calo rispetto ad un anno fa

Situazione stazionaria per il mercato del lavoro in Trentino, anche se non manca qualche dato positivo. A giugno, certifica l’Istat nell’indagine trimestrale sulle forze lavoro, la percentuale dei senza lavoro è il 6,4 per cento, 0,8 punti percentuali in meno rispetto allo stesso trimestre del 2015. In lieve crescita rispetto ad un anno fa anche il tasso di occupazione che passa dal 66 per cento al 66,5 per cento.
"Trentino", 13 settembre 2016

continua...


L'intervento di GIORGIO TONINI ieri a Bruxelles, alla Conferenza interistituzionale sul Futuro Finanziamento dell'UE

Il mio intervento ieri a Bruxelles, alla Conferenza interistituzionale sul Futuro Finanziamento dell'UE. Una questione solo apparentemente tecnica, in realtà politicamente decisiva per il futuro dell'Europa. La Conferenza si è tenuta nell'Aula Alcide Degasperi.
Giorgio Tonini, 8 settembre 2016

continua...


Progettone e tirocini, profughi coinvolti

Affidare ai richiedenti asilo politico lavori socialmente utili? Il capo del dipartimento immigrazione del Viminale, Mario Morcone, lancia la proposta e subito è polemica. L’utilizzo dei profughi per svolgere lavori di pubblica utilità, come la pulizia di strade o il coinvolgimento in alcune strutture per anziani in Trentino è già una realtà.
S. Mattei, "Trentino", 29 agosto 2016

continua...


«Serve un polo per l’export, tenti la Camera di commercio Trentino sviluppo non basta»

Un’export lasciato in mano a «un’elite imprenditoriale». Come rimediare? L’assessore provinciale allo Sviluppo economico Alessandro Olivi indica al Trentino la via dei «cluster», nella convinzione che l’unione faccia la forza. Ma avverte, l’amministrazione non può fare tutto: «Serve una collaborazione tra pubblico e privato». E, a due anni dalla liquidazione di Trentino Sprint, chiama in causa la Camera di commercio come luogo d’aggregazione.
M. Romagnoli, "Corriere del Trentino", 4 agosto 2016

continua...


Olivi: «No ai grandi centri commerciali»

Di fronte all’approvazione in extremis dei criteri di programmazione urbanistica del settore commerciale da parte del Comune di Trento, Alessandro Olivi si divide tra soddisfazione e considerazioni politiche. L’atto del Consiglio non completa il processo di attuazione della legge, che prevede infatti una delibera della giunta provinciale rispetto alle superfici superiori ai 10.000 metri quadrati.
A. Rossi Tonon, "Corriere del Trentino", 1 agosto 2016

continua...


#TRENTO - «Commercio, piano strumentalizzato Se non passerà la città avrà un danno»

Maggioranza all’attacco. L’opposizione rilancia: «Abbiamo offerto tre vie d’uscita». Vedere i capigruppo della maggioranza cittadina schierati uno accanto all’altro, di questi tempi, non è fatto così frequente.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 29 luglio 2016

continua...