ambiente pagina 2

Gentiloni: «Svolta verde, aveva ragione Langer. Raccolta differenziata,Trento è un esempio»

 «In questa congiuntura macroeconomica positiva, l’Italia deve avere il coraggio di investire sulla green economy, il modello economico dei prossimi dieci anni, l’unico in grado di assicurare stabilità e qualità alla crescita, curando al contempo le cicatrici sociali ed economiche che il paese si porta dietro dalla crisi». Parla dal palco della Green Week di Trento il presidente del consiglio Paolo Gentiloni.
M. Montanari, "Corriere del Trentino", 17 marzo 2018

continua...


Verso le elezioni, parliamo di montagne: dai grandi carnivori al turismo come la pensano Leu e il Pd

TRENTO. Elezioni, conto alla rovescia. In questi giorni si sprecano i confronti e le interviste dei candidati che si propongono in questa stanca e compassata campagna elettorale. Intervistarli tutti è, ovviamente, impossibile e troppo noioso anche per noi e allora abbiamo deciso di chiedere ai più rappresentativi degli schieramenti di parlarci di un tema che ne comprende tanti.
L. Andreazza, "Il Dolomiti", 20 febbraio 2018

continua...


Contro lo spopolamento: integrazione, sinergia e progettualità. Ma anche fantasia, creatività e coraggio di sognare

Negli ultimi anni in tutta Europa si è intensificato il fenomeno dello spopolamento delle regioni montane. Un fenomeno che comporta rischi ambientali, l’impoverimento di importanti identità territoriali, la perdita di opportunità di sviluppo turistico, nonché l’incremento della domanda di servizi sociali.
Vera Rossi, 22 dicembre 2017

continua...


Pinter: «Soggetto autonomo? Per attuarlo è necessario essere attenti al territorio»

TRENTO Walter Micheli è stato il primo uomo della sinistra trentina a imprimere la propria visione all’urbanistica provinciale, Roberto Pinter è stato l’ultimo (1998-2003). Condivide la richiesta di Alessio Manica su urbanistica e agricoltura?
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 19 dicembre 2017

continua...


Bilancio, autonomia rafforzata

La nostra autonomia speciale esce significativamente rafforzata dal passaggio in Senato della manovra di bilancio in corso di approvazione in parlamento. Al di là degli aspetti finanziari, che pure hanno visto il riconoscimento, alle province autonome di Trento e di Bolzano, sugli arretrati della quota variabile, di 350 milioni di euro annui per i bilanci 2018-2019, il nostro sistema autonomistico ha aggiunto tre frecce importanti all'arco del suo autogoverno.
Giorgio Tonini, 7 dicembre 2017

continua...


COMUNICATO STAMPA - “Grande soddisfazione per l’approvazione della norma statutaria sulle concessioni idroelettriche”

Esprimiamo grande soddisfazione per l’approvazione della norma statutaria sulle concessioni idroelettriche. La nuova disciplina potenzia la competenza e l’autonomia delle Province e degli enti locali in una materia di importanza strategica come la gestione dell’acqua, l'assegnazione delle concessioni idroelettriche e la destinazione delle risorse derivanti dallo sfruttamento idrico.
Italo Gilmozzi - Alessio Manica, 29 novembre 2017

continua...


Rossi: soldi a chi dismette gli impianti. Manica: «Ora lo si usi subito con La Sportiva»

Turismo invernale e tutela paesaggio, la "querelle" del Rolle ha suggerito alla Provincia di cambiare approccio al tema. E forse, se non si è già fuori tempo massimo, potrà essere rivista anche la partita che ha visto in campo, per poi ritirarsi, l'imprenditore Lorenzo Delladio con il suo progetto per l'outdoor al Rolle.
G. Tessari, "Trentino", 31 ottobre 2017

continua...


Classifica delle città ecologiche, Trento e Bolzano sul podio

Una doppietta invidiata da tutte le altre regioni, quella realizzata dal Trentino - Alto Adige nell’edizione 2017 dello studio «Ecosistema urbano», condotto annualmente da Legambiente e Ambiente Italia sulla salute dei capoluoghi di provincia italiani.
L. Ruggera, "Corriere del Trentino", 31 ottobre 2017

continua...