Nazionali pagina 4

Verso le elezioni, parliamo di montagne: dai grandi carnivori al turismo come la pensano Leu e il Pd

TRENTO. Elezioni, conto alla rovescia. In questi giorni si sprecano i confronti e le interviste dei candidati che si propongono in questa stanca e compassata campagna elettorale. Intervistarli tutti è, ovviamente, impossibile e troppo noioso anche per noi e allora abbiamo deciso di chiedere ai più rappresentativi degli schieramenti di parlarci di un tema che ne comprende tanti.
L. Andreazza, "Il Dolomiti", 20 febbraio 2018

continua...


4 marzo - COME SI VOTA!

Sia alla Camera (scheda rosa) che al Senato (scheda gialla) FAI UNA CROCE SUL SIMBOLO DEL PD come illustrato sui facsimile! In questo modo voterai automaticamente la lista del tuo partito e anche i candidati del tuo collegio.

COLLEGIO DI TRENTO  Camera  Senato

COLLEGIO DI ROVERETO   Camera  Senato

COLLEGIO DI PERGINE Camera  Senato

continua...


«Mani libere» del Patt, il Pd avverte: «Un’ipotesi che non va considerata»

 Franco Panizza lo aveva buttato lì a margine della presentazione della lista Patt-Svp (Corriere del Trentino di ieri): in vista di una «legislatura difficile», caratterizzata da «instabilità politica», il candidato autonomista non aveva chiuso la porta alla possibilità di un governo di larghe intese. Lasciando intuire qualche tentazione del Patt a tenersi le «mani libere» nelle varie scelte.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 17 febbraio 2018

continua...


Tre donne per cambiare i tempi della politica

Le tre principali candidate al collegio della Camera del capoluogo si sono incontrate per la prima volta tutte assieme, ieri, al forum organizzato nella redazione del nostro giornale. Le tre donne sono legate per origini e per interessi alla Valle di Non: ecco allora che con Mariachiara Franzoia (Pd), Giulia Zanotelli (Lega Nord) e Carmen Martini (Cinquestelle) la conversazione è partita dai problemi della città per approdare alle valli.
G. Tessari, "Trentino", 16 febbraio 2018

continua...


#POLITICHE2018 - Swg: «Il centrosinistra vince ovunque»

In Trentino non sembra soffiare il vento del centrodestra. Anzi, la fotografia che scatta un sondaggio recentissimo, concluso ieri, è quella di una provincia in balia della bonaccia, dove il Pd cresce e il Patt (con la Svp) raddoppia nientemeno il proprio consenso rispetto a 5 anni orsono. Non basta: i 900 trentini sentiti dall'istituto specializzato Swg (su incarico del Patt) offrono un'immagine di una vittoria nettissima del centrosinistra, financo in quella Valsugana che per altri osservatori riserverebbe invece dei margini di incertezza.
G. Tessari, "Trentino", 15 febbraio 2018

continua...


NICOLETTI: «L'Europa ci guarda come un modello di convivenza etnica»

Il suo è un osservatorio privilegiato. E non è un modo di dire. Michele Nicoletti, onorevole uscente del Pd, dallo scorso 23 gennaio è presidente dell'assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa. Nicoletti, docente universitario, la scorsa legislatura venne eletto sul proporzionale. Ora corre nel collegio della Camera di Rovereto, prestando attenzione ai problemi del territorio, ma l'esperienza europea gli restituisce una "lettura" del Trentino diversa, meno permeata di localismo. E con una valenza molto interessante.
G. Tessari, "Corriere del Trentino", 15 febbraio 2018

continua...


#POLITICHE2018, NICOLETTI: naturalizzati, una risorsa. Fraccaro boccia lo ius soli: inutile

Nicoletti: "I nuovi italiani sono una risorsa per il Trentino e non solo da un punto di vista culturale, ma anche strettamente economico per Michele Nicoletti, candidato alla Camera nel collegio di Rovereto per il Pd e presidente dell’assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa. La ricchezza dell’Italia è dovuta all’immigrazione del passato, agli intrecci tra culture diverse".
D. Roat, "Corriere del Trentino", 14 febbraio 2018

continua...


#POLITICHE2018, STENICO: «Fisco, nuovo delega. La Valdastico? Intesa con lo Stato»

Avvocata, già consigliera di parità. «Per riaffermare i valori democratici» ha accettato di guadagnare la prima linea, nelle fila del centrosinistra autonomista. Candidata al Senato nel collegio uninominale della Valsugana, Eleonora Stenico traccia le priorità per la crescita del Paese (ossia l’investimento «in giovani altamente specializzati») e per l’autonomia che, a suo dire, può osare la sfida delle nuove competenze.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 11 febbraio 2018

continua...