Vallagarina pagina 8

#MORI - Olivi attacca Moiola: «Da lui vere idiozie»

 «Le dichiarazioni di Moiola sono autentiche idiozie»: a dirlo è il vicepresidente della Provincia Alessandro Olivi, che si riferisce all’uscita pubblicata ieri in cui Moiola sosteneva che come sindaco di Mori Roberto Caliari non avrebbe fatto altro che continuare il lavoro che faceva prima (direttore dell’ufficio aree industriali della Provincia) sotto ordine di Olivi e che assieme al suo vice Barozzi avrebbe favorito l’insediamento dell’impianto gassificatore alle Casotte.
"Trentino", 17 maggio 2015

continua...


#MORI - Accordo Patt-Lega per il ballottaggio

MORI - I tempi per siglare accordi elettorali stringono: a Mori la coalizione del candidato sindaco Cristiano Moiola, che parte in svantaggio con i voti, cerca nuovi alleati. Ieri sera c'è stato il primo incontro con gli esponenti del Carroccio, un momento informale, lontano dalle sedi dei rispettivi partiti, per trovare la convergenza sui punti fondamentali del programma. Di fronte a questo matrimonio, però, il Pd avverte: se ci sarà l'apparentamento si solleverà un problema politico in Giunta provinciale. Parola dell'assessore Alessandro Olivi che ha già fatto intendere agli alleati di essere sul piede di guerra.
L. Galassi, "L'Adige", 14 maggio 2015

continua...


#VOLANO - Fine di un'era, ecco Furlini

VOLANO - «Il paese aveva voglia di cambiamento». Maria Alessandra Furlini ne è sicura e non nega la soddisfazione per la vittoria raggiunta con il 57,2% (1023 voti). La nuova sindaca di Volano vince e convince e con la sua coalizione di centrosinistra sgretola il Centro Autonomista Popolare, da ben 25 anni alla guida del paese e questa volta affidato al candidato sindaco Rudi Pasquali.
"L'Adige", 12 maggio 2015

continua...


#NOMI, riconfermato a larga maggioranza RINALDO MAFFEI: «Ha vinto la continuità»

NOMI - Una vittoria schiacciante quella rimediata da Rinaldo Maffei. A Nomi il sindaco uscente ottiene infatti uno storico 62% (491 voti in totale) superando la sfidante alla guida del municipio, Francesca Depedri, di ben 190 voti: un considerevole distacco per il paese di Nomi, che peraltro nelle ultime tornate elettorali si era sempre dimostrato piuttosto imprevedibile.
"L'Adige", 14 maggio 2015

continua...


#MORI - Barozzi-Moiola, sfida all’ultimo voto

Stefano Barozzi e Cristiano Moiola si preparano al ballottaggio che porterà uno dei due a diventare sindaco di Mori. Partono da una posizione ben diversa (43,3% Barozzi, 25,5% Moiola), ma entrambi puntano ad assicurarsi i consensi di chi è rimasto fuori dal secondo turno - grillini e leghisti - per cercare la vittoria
M. Cassol, "Trentino", 14 maggio 2015

continua...


#AVIO - Il centrosinistra autonomista riparte con Salvetti sindaco

Con l’inaugurazione della sede di coalizione del Centro sinistra autonomista in piazza Roma ad Avio la campagna elettorale della lista Civica per il buon governo di Avio, del Pd, Upt e Patt che sostengono il candidato sindaco Marino Salvetti è ufficialmente entrata nel vivo. Liste che si presentano profondamente rinnovate con molti giovani affiancati dai politici più navigati.
"Trentino", 20 aprile 2015

continua...


Comunicato Stampa PD AVIO

La lista dei candidati è molto rinnovata rispetto alle elezioni 2010 con un importante presenza femminile.
Siamo un gruppo di persone, rappresentativi della nostra comunità, tesserati e non del PD, siamo impegnati all'interno di un progetto elettorale che fa parte della coalizione di centro sinistra autonomista a sostegno del candidato Sindaco Marino Salvetti.
Avio 11 aprile 2015

continua...


#MORI - Con Barozzi l'orgoglio del centrosinistra

MORI - È stata la presentazione di Stefano Barozzi, candidato sindaco. Ma è stata anche la sfilata dell'orgoglio del centrosinistra, a Mori un po' meno «autonomista», visto l'addio del Patt. Ed è stata pure la serata del tributo a Roberto Caliari, il sindaco uscente del passo indietro. È stato un po' tutto questo, l'incontro d'apertura della campagna elettorale, per Pd, Insieme per Mori e Patto civico per Mori Upt.
"L'Adige", 12 aprile 2015

continua...