Circolo Pd Volano

 

Segretario eletto il 27/02/2016: Marius de Biasi

email debiasi.marius@gmail.com 

 

Direttivo eletto il 27/02/2016: Davide Nicolussi Moz, Katia Calavin, Claudio Simoncelli.

 

 

programma elettorale VOLANO 2015-2020

 

 

Anche in Alta Vallagarina si è costituito il circolo del Partito Democratico.

 

giovedì 30 luglio a Volano, presso il centro anziani, alla presenza del Segretario provinciale Agostini e dell’Assessore Olivi, si è svolta l’assemblea degli iscritti al PD dei comuni di Volano, Calliano e Besenello, costituenti appunto il circolo dell’Alta Vallagarina. Segretario è stato eletto Renato Penner di Calliano e a condividere con Penner le responsabilità, sono stati eletti nel direttivo, Alessandro Festi per Calliano, Alessio Mittempergher e Annalisa Orsi per Besenello, Giordano Gelmi, Pilati Giuseppe e Marta Rossaro per Volano.

Sia l’Ass. Olivi che il segretario Agostini hanno espresso soddisfazione per la costituzione del circolo ma soprattutto per il dibattito lungo e articolato che si è sviluppato tra gli iscritti. Penner ha poi delineato alcuni punti sui quali il circolo al rientro delle ferie d’agosto dovrebbe impegnarsi. In particolare:

  • lavorare per portare un contributo di idee e di proposte al prossimo congresso provinciale;

  • mettere in campo delle iniziative volte, a coinvolgere l’opinione pubblica su temi specifici e ad allargare il consenso attorno al PD;

  • definire una piattaforma programmatica comune in previsione delle Amministrative del maggio prossimo con una priorità assoluta, la gestione e la tutela del territorio, puntando su alleanze che vedano al centro il Partito Democratico.

 

 

Agli Iscritti ed Elettori del PD

del Circolo della Alta Vallagarina

 

Loro indirizzi

 

 

Premessa:

Il Partito Democratico ha avviato la procedura per l’Elezione del Segretario Nazionale e per l’Assemblea Nazionale. Come molti di voi sanno, i candidati nazionali sono Pierluigi Bersani, Dario Franceschini e Ignazio Marino, ognuno supportato da un documento politico (mozione). La elezione avverrà con il metodo delle primarie il giorno 25 ottobre 2009 e potranno partecipare gli iscritti al partito ed i semplici elettori come nella precedente elezione.

I documenti politici (Le Mozioni) vengono discussi e votati nelle assemblee di ogni Circolo del PD fra il giorno 4 settembre ed il 30 settembre; Ogni circolo elegge i propri delegati (in proporzione al numero di iscritti alla data del 21.07.09) alla convention provinciale fissata per il giorno 4 ottobre 2009.

Congiuntamente anche il PD Trentino ha avviato la procedura per eleggere il suo Segretario e l’Assemblea Provinciale, l’elezione avverrà il giorno 25 ottobre 2009 con il metodo delle primarie come l’8 giugno2008. L’elezione è preceduta dal più ampio dibattito possibile all’interno dei Circoli e la convention pubblica fissata per il 4 ottobre costituisce un momento di confronto più ampio e pubblico.

 

Ciò premesso è convocata

l’Assemblea del Circolo della Alta Vallagarina

per il giorno 10 settembre 2009 alle ore 20.30

presso la Sala della Sede Associazioni – Volano

 

 

con il seguente Ordine del Giorno:

 

1) Costituzione Presidenza assemblea

2) Illustrazione mozioni nazionali (max 15 min a testa)

3) Presentazione candidati Segreteria provinciale (max 10 min a testa)

4) Dibattito aperto a tutti componenti assemblea

5) Formazione liste candidati alla convention 4/10 (solo mozioni Nazionali)

6)Votazione mozioni Nazionali e delegati al 4/10 (votano solo iscritti 21.07.09 – liste bloccate dai rappresentanti delle singole mozioni)

7) Scrutini delle votazioni e verbale assemblea.

 

NB. All’Assemblea possono partecipare tutti gli iscritti al PD, coloro che hanno partecipato alle precedenti primarie o che intendono iscriversi all’albo degli elettori del PD.

  • Tutti possono partecipare al dibattito

  • Alla fine del dibattito e nell’ora fissata dalla Presidenza dell’Assemblea verranno votate le Mozioni Nazionali e i candidati di Circolo alla Convention del 4 ottobre a Trento.

  • Votano e possono essere candidati a delegato di una delle mozioni nazionali solo gli iscritti al 21.07.2009, gli altri presenti partecipano al dibattito ma non votano.

  • Il voto è segreto.

  • Le liste per i delegati sono compilate dai rappresentanti delle singole Mozioni con l’alternanza di genere nell’ ordine di lista. Possono essere delegati anche iscritti ad altri circoli.

Trento, 31 agosto 2009

Il segretario di Circolo il Segretario Provinciale la Commissione provinciale

A questi nomi va aggiunto il mio per la mozione Marino
I delegati delle mozioni nazionali eletti per il Circolo PD Alta
Vallagarina durante l'Assemblea del 10 settembre scorso sono:
Mozione Bersani:
Pilati Giuseppe
Rossaro Marta
Mozione Marino:
Pederzolli Mauro
Mozione Franceschini:
Arman Gianfranco
Si raccomanda quindi in particolar modo agli eletti la loro fondamentale
presenza DOMENICA 4 OTTOBRE 2009 a Trento alla prima Convenzione
Provinciale del Pd del Trentino presso la Sala della Cooperazione via
Segantini n. 10 a partire dalel ore 9.00

Lunedì alle ore 20.30 presso la sala associazioni del municipio di Calliano è convocato il
direttivo del circolo, per organizzare le primarie del 25 e per proporre eventuali
iniziative sul territorio. Vi ricordo l’appuntamento di Rovereto domani sera al Brione.
Avvisate per cortesia Giordano Gelmi.
Si considera sempre il direttivo allargato a quanti lo desiderano.
Renato.

 

 

Penso, come credo sia per molti di voi, che i vissuti di depressione e sfiducia verso la politica, che così frequentemente registriamo nelle nostre quotidiane esperienze di vita, siano il frutto del progressivo predominio della politica professionale e mediatica, così lontana dalle menti e dai cuori della gente, rispetto ad una politica dal basso, capace di rappresentanza sociale, vicina alle necessità ed alle volontà dei cittadini che nasca dal reale e non dal virtuale televisivo o dal mero pragmatismo istituzionale.

Penso, come spero sia per molti di voi, che questa occasione di esserci in prima persona nelle scelte che detteranno la politica di un grande partito riformista e democratico possa rappresentare, almeno in potenza, l’occasione per iniziare a riappropriarci di un modello di politica “militante” intesa come gratuito compito civile, come servizio ad un’idea.

Credo, infatti, che oggi un’altra grande differenza, oltre a quelle storiche e tuttora irrisolte, fra chi può e chi può molto meno vada progressivamente imponendosi. Riguarda il fatto che i più svantaggiati non sono solo e soltanto quelli più colpiti dall’insostenibilità di un sistema economico sempre più cinico, ma anche coloro che, soprattutto nei paesi più tecnologicamente avanzati, non hanno più accesso ai luoghi delle decisioni che riguardano la loro vita perché sempre più lontani da una politica che vivono come aliena ed incapace di leggere e rappresentare i loro bisogni ed i loro desideri.

E’ per questo motivo che ho deciso di pensarmi in un impegno di maggior partecipazione attiva candidando nella lista che propone Giorgio Tonini come candidato alla segreteria provinciale del Partito Democratico, nella prospettiva di una mia più diretta presenza e responsabilizzazione nel nostro territorio e nelle sedi politiche locali.

 

Con cordialità e speranza

 

Domenico Marcolini

 

 

 

 

 

 

 

Gentile elettrice

Gentile elettore,

 

domenica 25 ottobre si terranno in tutta Italia le primarie per eleggere il Segretario del Partito Democratico. Questo importantissimo strumento è anche nelle tue mani. È la maggiore espressione democratica che permette la partecipazione diretta dei cittadini alla vita politica, in questo caso del Partito Democratico ma dovrebbe essere estesa anche per la scelta dei candidati e per la formazione delle liste a tutti i livelli di rappresentanza.

Se sei un elettore o un simpatizzante del P.D. o semplicemente un cittadino che vuol contribuire ad eleggerne il Segretario, ti informiamo che anche a Calliano sarà allestito un seggio, presso il municipio, dove potrai recarti domenica 25 ottobre dalle ore 7.00 alle ore 19.00 per esprimere la tua preferenza: per il segretario nazionale, tra i candidati Bersani, Franceschini e Marino e per il segretario provinciale, tra i candidati Giorgio Tonini, Renato Veronesi, Michele Nicoletti e Roberto Pinter. Possono votare chi ha compiuto 16 anni. È necessario presentare un documento d’identità.

Oltre ai candidati alla segreteria provinciale, sempre il 25 ottobre si votano i componenti dell’assemblea provinciale.

Non deleghiamo agli altri. Se vi sta a cuore la democrazia, la partecipazione è la sua essenza vitale.

Nella speranza di incontrarvi numerosi, vi invio un cordiale saluto.

 

 

 

 

Renato Penner

Coordinatore del circolo PD dell’alta Vallagarina

 

Ciao a tutti,

Come concordato, vi comunico che è convocato il Direttivo del Circolo

Venerdì 18 alle ore 20.00 presso la saletta Emeroteca del Municipio

Di Calliano.

All’ordine del giorno: esame ed approvazione di un documento politico

programmatico in previsione delle elezioni amministrative prossime.

Renato

Che mondo stiamo lasciando ai nostri giovani

ma soprattutto a quali giovani stiamo

lasciando il mondo?

 

Credo sia esperienza condivisa da molti adulti, che a vario titolo incontrano la realtà giovanile, imbattersi in narrazioni caratterizzate da vissuti di smarrimento, smania, inquietudine, insoddisfazione, instabilità e precarietà. Un diffuso e ricorrente senso di vuoto interiore, prolungate soste di immobilità nel sentire e nel vivere, incertezza o mancanza progettuale, assenza di significati, disorientamento. L’evidenza sempre più forte del loro essere orfani di un contenitore familiare e sociale capace di offrire riconoscimento, appartenenza, limite, orizzonte di senso.

Seppur con intensità diverse, dove le rappresentazioni più estreme rimangono per fortuna minoritarie, la sofferenza giovanile sembra ben rappresentare il paradosso del nostro tempo: in un epoca nella quale sono diminuite le incertezze della vita quotidiana relativamente a fame, malattia e appagamento dei bisogni primari emerge al tempo stesso una “malattia dell’anima” che toglie riferimenti, spazio e tempo alla disponibilità di strumenti e percorsi formativi capaci di identificazioni positive ed accrescitive.

Un bisogno ansiogeno di certezze che specularmente ritroviamo nei genitori e negli adulti che fanno sempre più fatica a dire “Guarda me” perché a loro volta dispersi di fronte ad identificazioni multiple e cangianti, in una realtà sociale molto evanescente e sempre più in rapida e continua mutazione che chiama a confrontarsi con un’infinità di modelli etici e comportamentali.

Ecco allora come, oggi forse più di ieri, ogni intervento educativo divenga immediatamente politico perché ciò che agisce sulla formazione individuale ha effetti sulla cultura e sul benessere di tutta la collettività.

Si tratta quindi di riflettere sui cambiamenti del nostro tempo, su quanto la civiltà possa

plasmare specifiche forme di disagio relazionale ed i rapporti di questo con i fenomeni

di ordine culturale. E dal momento che non è facile cogliere i cambiamenti quando noi

stessi siamo trascinati nel movimento di ciò che cambia, occorre avere presenti alcuni

punti fermi di pensiero critico o di riferimenti valoriali ai quali ancorarci, a partire

dai quali registrare il moto e misurarlo, o il rischio è di venirne trascinati senza accorgercene.

 

Domenico Marcolini

 

Cara amica / caro amico,

 

Nell’ottobre scorso, hai contribuito assieme a molti altri cittadini ad eleggere attraverso le primarie il segretario nazionale e provinciale del nostro partito.

E’ stata una partecipazione libera e democratica molto importante.

Crediamo che ogni cittadino sinceramente democratico non possa non cogliere la situazione di crisi che investe il nostro paese a vari livelli, a partire dalla moralità pubblica e mai come in questo momento è necessario anche il tuo impegno.

Il PD sta concludendo il tesseramento 2010 e sabato 26 giugno saremo presenti dalle ore 9.00 alle ore 12.00 presso la sala associazioni del municipio a Calliano per incontrarci e poter condividere con te un percorso comune di partecipazione democratica al nostro partito.

 

 

Per il Circolo

Renato Penner

Cara amica / caro amico,

 

Nell’ottobre scorso, hai contribuito assieme a molti altri cittadini ad eleggere attraverso le primarie il segretario nazionale e provinciale del nostro partito.

E’ stata una partecipazione libera e democratica molto importante.

Crediamo che ogni cittadino sinceramente democratico non possa non cogliere la situazione di crisi che investe il nostro paese a vari livelli, a partire dalla moralità pubblica e mai come in questo momento è necessario anche il tuo impegno.

Il PD sta concludendo il tesseramento 2010 e sabato 26 giugno saremo presenti dalle ore 9.00 alle ore 12.00 in via Trento a Volano per incontrarci e poter condividere con te un percorso comune di partecipazione democratica al nostro partito.

 

 

Per il Circolo

Renato Penner

 

10 giugno 2010 ore 20.30 presso il municipio di Calliano, assemblea di Circolo per:

  1. un'analisi del voto amministrativo nei tre comuni;
  2. l'assunzione di iniziative per la campagna tesseramento 2010;
  3. valutare la situazione politica a livello provinciale e analizzare la proposta del circolo di Riva Tenno  Nago e della Rendena
  4. valutare la proposta avanzata da Giuseppe Pilati e Flaviano Raffaelli nella riunione di giovedì 27 a Volano della creazione di un circolo autonomo.
  5. varie ed eventuali.
se già conoscete amici o conoscenti interessati a dare il proprio contributo al PD e magari tesserarsi, sono ovviamente i benvenuti.
 
Renato Penner

Gentile Signora / egregio Signore,

 

con legge provinciale n. 15 del 2009, sono state introdotte delle modifiche significative alla legge di riforma istituzionale che prevede la costituzione delle comunità di valle, in particolare per quanto riguarda il sistema elettivo. In autunno saremo quindi chiamati ad eleggere i tre quinti dei componenti dell’assemblea che assieme ai due quinti di nomina comunale, amministrerà il nostro territorio.

E’ quindi nell’interesse di tutti noi conoscere a fondo i meccanismi che regolano queste elezioni e, soprattutto le competenze che la Provincia trasferisce alle Comunità di Valle.

 

Per questo il Circolo Alta Vallagarina del Partito Democratico,

organizza

giovedì 15 luglio alle ore 20.30

presso il centro anziani di via 3 Novembre a Volano

una serata sul tema con la presenza dell’Assessore provinciale agli Enti Locali Mauro Gilmozzi.

Siete tutti invitati.

 

Per il Circolo Renato Penner

 


 

 

Calliano, 30.08.2010

 

Agli iscritti del circolo PD Alta Vallagarina

Al Segretario Provinciale Michele Nicoletti

Ai coordinatori della Vallagarina

 

Nel luglio 2009 è stato costituito il circolo PD Alta Vallagarina. In quell’occasione, sono stato eletto mio malgrado coordinatore, ruolo che ho accettato in via transitoria per alcuni mesi per dare al Circolo la possibilità di strutturarsi ed iniziare la propria attività. E‘ arrivato quindi il tempo per le mie dimissioni che intendo formalizzare a decorrere dal 1 novembre 2010 nella prospettiva, che demando al Segretario provinciale, di convocare i primi giorni di ottobre l’assemblea del Circolo per eleggere un nuovo segretario più giovane, più dinamico, con più entusiasmo e voglia di fare. Io mi metterò a disposizione del nuovo segretario per disciplina di partito ma francamente a me l’entusiasmo per la nobile passione della politica è venuta meno già da tempo perché in Trentino come nel resto del Paese è venuta a mancare la passione, subito rimpiazzata dalla professione, con preoccupanti cadute nella dipendenza.

Abbiamo lasciato il presidio del territorio e il rapporto con gli elettori alla più becera e populista formazione politica, ritirandoci comodamente nei “salotti” palazzi. Il risultato è un continuo rincorrere posizioni che privilegiano una visibilità peraltro ben retribuita.

Altra grande questione che proprio fatico a comprendere e che a parer mio richiederebbe una profonda riflessione (rispetto alla quale invece trovo un posizionamento pressoché unanime nella classe politica trentina, salvo qualche voce isolata) è quella di garantire attraverso 1000 rivoli condizioni di rendita, in una provincia che ha gli stessi abitanti di un rione di una grande città, sia pure su un territorio articolato, abbiamo 217 Comuni, 12 Circoscrizioni solo a Trento, 7 a Rovereto, Cantine sociali a iosa, 46 Casse rurali, 16 Ospedali più le Cliniche private 11 comprensori e ora 16 comunità di valle (rispetto alle quali non ho potuto organizzare un incontro informativo perché non ho invitato un’autorevole esponente del PD che se ne prendesse la paternità). Tutti organismi gestiti e/o amministrati da Sindaci, Presidenti, consigli di amministrazione ecc. ecc. senza che nessuno all’interno del PD alzi la voce e abbia il coraggio di porre il problema in termini di razionalizzazione, di efficienza e di risparmio di risorse da convertire in servizi per la comunità. Questa sarebbe la vera riforma autonomista!

Ringraziando tutti quelli che hanno collaborato e mi hanno dato fiducia auguro al mio Partito tempi migliori.

 

Renato Penner

 
 
alta-vallagarina