Olivi su Fugatti: «È una giunta che annuncia ma non decide»

 Se la Provincia ha 90 milioni di euro per la tangenziale dalla A22, stanzi direttamente le risorse per dare un segnale e avviare i primi lavori. Lo ha chiesto il consigliere del Pd Alessandro Olivi, che non ha nascosto scetticismi.
"Trentino", 9 ottobre 2019

«In un assestamento di bilancio approvato due mesi fa la costruzione della cosiddetta "tangenziale di Rovereto" era stata esibita con convinzione e accostata alla cifra importante di 90 milioni. Fin da subito una lettura più attenta del documento svelava come tali risorse non fossero in realtà nella disponibilità della Provincia, bensì attese ed auspicate come contributo che dovrà essere messo a disposizione dalla società in house di A22».

Quindi, "non un atto di finanziamento, ma l'annuncio di una programmazione a lungo termine". Programma differito confermato dall'operazione ascolto avviata da Fugatti: «Al netto del positivo investimento sull'autonomia decisionale di Rovereto, ci consegna l'idea di una giunta provinciale che sembra voler operare più come un notaio che come un decisore politico». Nella risposta l'assessore Spinelli ha ricordato i passaggi fatti dalla Provincia, citando il protocollo d'intesa e e gli incontri in Vallagarina. Olivi è rimasto poco convinto: «C'è bisogno di un cambio di passo - nota Olivi - ci ritroviamo invece con una giunta che annuncia ma non decide». 


il tuo nick name*
la tua email (non verrà pubblicata)*