Approvata la mozione PD - No all'immagine del Trentino abbinata alla pubblicità delle sale da gioco

È stata approvata questa mattina dal Consiglio Provinciale - con due sole astensioni – una mozione promossa dal Gruppo del Partito Democratico del Trentino (primo firmatario il cons. Alessio Manica) tesa al contrasto del gioco d’azzardo in ambito di sponsorizzazioni sportive.
Trento, 1 dicembre 2016

 

Ci sono infatti società sportive trentine, sponsorizzate dalla Trentino Marketing, che affiancano al marchio   la sponsorizzazione di una nota società di gioco d’azzardo sia on line che con sedi fisiche diffuse in tutta Europa. Tre sale si trovano anche a Trento.

Affiancare il marchio territoriale a quello di una Società di gioco d’azzardo – a maggior ragione in un ambito, come quello sportivo, di forte attrazione per i più giovani – è diseducativo e appare poco coerente con gli indirizzi legislativi e gli obiettivi che la nostra Provincia si è data con la l.p. 13/2015 (“Interventi per la prevenzione e la cura della dipendenza da gioco”) e con l’Ordine del giorno del Consiglio n. 175/XV (“Destinazione di parte delle risorse dedicate alla sanità agli interventi di prevenzione e cura delle dipendenze da gioco”).

La mozione (allegata) impegna la Giunta a dare disposizioni agli enti strumentali, ed a Trentino Marketing in particolare, affinché nelle campagne di sponsorizzazione o di promozione il logo  e l’immagine del nostro territorio non sia accostata a pubblicità concernenti l'attività di sale da gioco, la fruibilità presso gli esercizi pubblici degli apparecchi da gioco e il gioco d’azzardo on line.

 

Il testo della mozione discussa e approvata dal Consiglio provinciale di Trento


il tuo nick name*
la tua email (non verrà pubblicata)*