#RivadelGarda - Giunta fatta, oggi si parte. Nel team Bollettin e Gatti

RIVA DEL GARDA - Varata ieri sera la nuova giunta di Riva del Garda. Il sindaco Adalberto Mosaner (Pd), a capo della coalizione di centrosinistra autonomista (Partito democratico, Partito autonomista trentino tirolese, Unione per il Trentino, Riva bene comune), rieletto lo scorso 10 maggio alla guida comune benacense, ha sciolto le riserve e ha nominato la nuova squadra amministrativa che verrà presentata al consiglio comunale questa sera alle 18.30. 
"L'Adige", 29 maggio 2015


Ecco la nuova giunta: Mario Caproni (Patt), 40 anni, vicesindaco e assessore a bilancio, tributi, personale, artigianato, agricoltura e sport; Alessio Zanoni (Pd), 48 anni, assessore a lavori pubblici, mobilità e patrimonio; Lucia Gatti (Pd), 61 anni, assessora a politiche sociali, familiari e per i giovani; Mauro Malfer (Upt), 59 anni, assessore a qualità urbana, turismo, commercio, pubblici esercizi e politiche ambientali; Renza Bollettin (Rbc), 56 anni, assessora a cultura, rapporti con le scuole e servizi all'infanzia.
Mosaner mantiene per sé i settori affari generali, istituzionali e comunicazione pubblica; forme collaborative intercomunali; rapporti con la polizia locale intercomunale; società controllate e rapporti con le società partecipate; urbanistica, edilizia privata ed edilizia abitativa pubblica e convenzionata; pianificazione (con coordinamento della relazione previsionale programmatica e piano generale opere pubbliche), organizzazione struttura e funzioni; grande viabilità e piani straordinari delle opere pubbliche provinciali, opere pubbliche sovraccomunali; industria; partecipazione, innovazione, semplificazione; vigili del fuoco volontari e protezione civile. 
Come presidente del consiglio la maggioranza proporrà, questa sera in aula, il nome di Mauro Pederzolli (Patt); oltre a ciò saranno convalidati gli eletti e sarà illustrato il programma di governo.
«Abbiamo raggiunto un buon equilibrio - ha commentato ieri il sindaco in occasione del conferimento delle deleghe in sala giunta - sia per le competenze per le quali c'è stato un confronto con i singoli assessori, sia per i settori che sono abbastanza omogenei. Peraltro va tenuto presente che le materie sono intedisciplinari. Ora - ha continuato Mosaner - la campagna elettorale è finita e ho invitato tutta la squadra di giunta a procedere compatta e con grande senso di responsabilità dovuto al buon successo elettorale che abbiamo ottenuto. Abbiamo davanti grandi sfide che non sono solo le opere pubbliche ma anche - ha aggiunto - le questioni sociali e del disagio» e ha puntato anche l'accento sulla partecipazione della cittadinanza. «Da lavorare ce n'è, cercheremo di migliorare la qualità della vita dei cittadini ma partiamo da un dato di fatto, che Riva è una città straordinaria».


il tuo nick name*
la tua email (non verrà pubblicata)*